I 17 migliori libri del 2018

Queste erano le nostre nove letture preferite dell'anno e i loro autori erano abbastanza simpatici da consigliare anche i loro preferiti.

Libro Dio salvi il Texas.

Dio salvi il Texas

di Lawrence Wright

Dopo aver affrontato l'11 settembre e Scientology, il giornalista Lawrence Wright affronta il suo argomento più difficile: casa, lo stato della stella solitaria. Con un equilibrio di rapporti profondi e memorie, il New Yorke Lo scrittore dello staff offre una storia personale del Texas, un luogo sia singolare che il caposaldo della politica e della moralità americana. È un approccio diverso, e uno che Wright inchioda.

Lawrence Wright raccomanda: Ticker di Mimi Swartz

Sono rimasto affascinato dal libro di Swartz sulla corsa per costruire un cuore artificiale. Oltre ad essere un tutorial sulla maledetta scienza della cardiochirurgia, sembrava un thriller.




Libro Fritto piccolo.

Patatine Fritte

Di Lisa Brennan-Jobs

Crescere con un padre assente: non facile! Ma cosa succede se tuo padre MIA è Steve Jobs? Per anni, il co-fondatore di Apple ha negato la paternità della sua prima figlia. E nello scritto eccezionalmente Frittura piccola, scritto da quella stessa figlia, questa era solo una delle tante ripugnanti qualità di Jobs. Ma mentre il libro è critico nei suoi confronti, è tutt'altro che un takedown. Questo libro di memorie è uno di rifiuto, desiderio e perdono.



Lisa Brennan-Jobs consiglia: Buoni guai di Joseph O'Neill

Questa raccolta di storie è perspicace, furba e mi ha fatto ridere.