Sarah Wright di American Made parla di com'è girare una scena di sesso con Tom Cruise

La moglie sullo schermo di Cruise di 'American Made' parla del loro primo giorno di riprese estremamente scoraggiante.

Se mai ti avventuri nella sezione 'filmografia' della pagina IMDb di Sarah Wright, quello che troverai è un elenco impressionante di ruoli come Staceys, Ashleys, Nikki/Nicoles, Trishes e Tiffanys e una Millicent Gergich. Se ti sembra familiare, è perché dovresti aver evitato attivamente la TV e gli schermi cinematografici per più di un decennio per non averla mai vista prima. Wright ha interpretato il tipo di donna umana bionda conosciuta antropologicamente come a megababe in film come Il coniglietto di casa e Celeste e Jesse Forever e programmi TV come Uomini pazzi , Lieto fine , Come ho incontrato tua madre , ed ovviamente, Parchi e Divertimento -dove interpretava la maggiore delle tre figlie di Jerry Gergich (e un tempo interesse amoroso di Chris Traeger di Rob Lowe).

Ma è Fatto in America , il nuovo film interpretato da Tom Cruise nei panni del vero pilota di contrabbando di droga e informatore della CIA Barry Seal, che dà a Wright il suo ruolo più distintivo e da protagonista fino ad oggi. Diretto da Doug Liman, Fatto in America trova Wright (a volte accreditata come Sarah Wright Olsen) nel ruolo di Lucy Seal, moglie scettica diventata co-cospiratrice del Barry di Cruise. Ha parlato con tinews sulle riprese di scene di sesso non ortodosse, le sfide di interpretare una persona reale e la vita come donna di 5'9' in un'industria piena di ragazzi bassi.




tinews: Quanto del Fatto in America hai letto la sceneggiatura prima di dire, 'Ok, devo fare questo film' o 'Devo avere questa parte'?
Sarah Wright: Ho letto le prime 15 o 20 pagine ed era una di quelle cose in cui guardi indietro alla copertina, dove si dice 'basato su una storia vera' e io pensavo 'Aspetta, che cosa?' Non potevo crederci. Ma mentre continuavo a leggere, mi sentivo davvero come se la conoscessi, come se fossi cresciuto con donne come lei. È stato eccitante; Ho sempre voluto interpretare una donna del sud, perché sono originaria del Kentucky. Immediatamente ho pensato: 'Sì. Darei qualsiasi cosa per interpretare questo ruolo.'



L'immagine può contenere: abbigliamento, abbigliamento, occhiali da sole, accessori, accessorio, essere umano, persona, maglietta, pantaloni e manica

Guarda Tom Cruise tirare fuori il suo miglior accento del sud nel primo Fatto in America trailer

Bonus aggiuntivo: Tom Cruise ricoperto di cocaina.

DiTom Philip



Mi chiedevo! Il tuo accento nel film è così buono, ho pensato che dovessi averlo imparato in un posto diverso da un set cinematografico.
Si. Ci vuole una telefonata a casa da mia madre e poi torno lì dentro. Sono cresciuto in Kentucky, in una cittadina molto piccola chiamata Horse Cave. Vivevamo e lavoravamo nelle fattorie di tabacco della zona, quindi ero circondato da molte persone con forti accenti del sud.

Ne avevo uno piuttosto forte, e poi mi sono trasferito a Chicago quando avevo 18 anni. Ho adottato una specie di accento americano a Chicago, e poi ho prenotato questo programma televisivo a Los Angeles e ho dovuto davvero lavorare per ottenere sbarazzarsi di quel accento che avevo. Da quel momento in poi, ho perso l'accento. Ma mi è piaciuto riportarlo indietro.



L'immagine può contenere persona umana abbigliamento abbigliamento legno Sarah Wright mobili legno compensato e abito da sera