Un Billy Bush che si scusa vuole essere di nuovo in TV

Ma l'America è pronta ad accettarlo?

'Che ne dici di un piccolo abbraccio per Donald?' 'Che ne dici di un piccolo abbraccio per Bushy?' Queste sono le sedici parole da cui Billy Bush è stato licenziato Oggi . Certo, il scambio che è venuto prima su quell'autobus gigante non è stato eccezionale nemmeno per lui, quello in cui si è seduto e praticamente si è comportato come ogni subalterno in ogni film di gangster dei vecchi tempi mentre Trump si vantava di aggressione sessuale. Bush avrebbe anche potuto dire: 'Certo, capo. Qualunque cosa tu dica, capo. Sei il re di New Yawk, capo!». Ma a quel punto, si potrebbe sostenere che Bush fosse semplicemente in una situazione imbarazzante con qualcuno più potente di lui nel suo lavoro e, giusto o sbagliato (ovviamente sbagliato), stava facendo del suo meglio per non creare problemi. Ma quando sono scesi dall'autobus e Bush, dopo aver appena sentito le volgari vantazioni di Trump, ha insistito affinché Arianne Zucker abbracciasse sia Donald che se stesso, le cose sono diventate più disgustose. Quello è stato il momento in cui Bush è passato dall'essere un partecipante passivo a uno attivo, ed è stato il momento che ha silurato la sua carriera.

Bene, ora eccoci qui, sette mesi dopo, e Billy Bush ha una foto appariscente sulla copertina di Il giornalista di Hollywood e una gigantesca intervista all'interno in cui spiega quanto si scusa e che è pronto a tornare. L'America dovrebbe dargli il bentornato sui loro schermi televisivi? Bene, sentiamo cosa ha da dire.



Innanzitutto Bush parla di un duro confronto tra lui e la figlia di mezzo:



La mia [allora] quindicenne, Mary, mi ha chiamato dal collegio ed era in lacrime: 'Papà, papà, papà' e io ho detto: 'Andrà tutto bene, Mary. Andrà tutto bene.' È solo istintivamente quello che dici a tua figlia. E lei ha detto: 'No, perché ridevi delle cose che diceva su quell'autobus, papà? Non erano divertenti». Ha colpito molto forte, e mi sono fermato per un secondo, e ho detto, 'Non ho una risposta per questo va bene. Mi dispiace davvero. Quello era papà in un brutto momento molto tempo fa. Sai chi sono. Mi dispiace davvero che tu abbia dovuto sentirlo e vederlo. Ti amo.' Aveva bisogno di sentirlo, e io certamente avevo bisogno di dirglielo.