Chiedi a un esperto: cos'è l'equilibrio del pH e perché dovrei preoccuparmene?

Mantenere livelli di pH sani è essenziale per mantenere la pelle felice, specialmente sul viso. Previeni l'invecchiamento e mantieni il viso libero da irritazioni.

Quando leggi di capelli e cura della pelle, incontrerai spesso il termine 'equilibrio del pH', come se dovessi avere un'idea di cosa significhi. Il pH potrebbe sembrare familiare, tuttavia, e giustamente: l'hai imparato durante la lezione di chimica del liceo. E, a quanto pare, la tua pelle e skin capelli hanno i loro livelli di pH naturali che, se sbilanciati, possono portare a secchezza e irritazione.

E ci arriveremo, ma prima di immergerci, ecco cosa devi sapere sul pH: sta per 'potenziale idrogeno', afferma il dermatologo Tsippora Shainhouse di Beverly Hills. Si riferisce al rapporto acido-basico di una sostanza. Più ioni idrogeno sono disponibili, più acido e più basso è il pH. C'è una scala 0-14 che indica se qualcosa è alcalino (con pH alto) o acido (pH basso). Il centro, 7, è neutro e qualsiasi cosa inferiore a quella aumenta di acidità, mentre qualsiasi cosa sopra aumenta di alcalinità. Diversi elementi e organismi portano diversi livelli naturali e un 7 neutro non è necessariamente equilibrio.



come fermare un taglio da barba dal sanguinamento sul viso?

Mantenere livelli di pH sani è essenziale per mantenere la pelle felice, specialmente sul viso. Può aiutare a prevenire l'invecchiamento e in generale a mantenere il viso libero da irritazioni. Ecco come farlo, senza sforzarti troppo.




Conosci il tuo livello di pH naturale

La pelle è acida nel suo stato naturale, con livelli che si ritiene siano tra 5-6 sulla scala del pH, afferma Shainhouse. Tuttavia, alcuni studi hanno dimostrato che la pelle naturale e non trattata arriva fino a 4,7. Il mantello acido della pelle, noto anche come barriera cutanea, è costituito da sebo, lattico e amminoacidi, ed è ciò che consente alla pelle di trattenere l'umidità e di tenere fuori i germi, i raggi UV dannosi e gli inquinanti ambientali, oltre a impedire che diventi irritato da prodotti chimici topici e prodotti per la cura della pelle, dice. Non esiste un modo semplice per controllare l'equilibrio del pH della pelle. Ma ci sono altri modi, più indiretti, per monitorarlo.



Fai attenzione ai segni che il tuo pH è spento

Se la tua pelle è infiammata, secca, irritata ed eccessivamente sensibile, potrebbe soffrire di un pH elevato, afferma Shainhouse. L'alcali spoglia la pelle delle sue proprietà protettive. Può portare all'invecchiamento precoce della pelle e alla formazione di rughe.

quando chiedere di uscire su tinder?

pH cutaneo basso, ad es. quando diventa troppo acido, si manifesta come arrossamento, irritazione, untuosità o aumento dell'acne. Molti prodotti per la cura della pelle sono a base di acidi e possono aiutare a curare l'acne, ma un uso eccessivo può rimuovere la barriera protettiva della pelle, lasciando la pelle irritata e ipersensibile, aggiunge Shainhouse. La pelle sana con un pH normale appare liscia, morbida senza tensione, secchezza, desquamazione, irritazione o prurito, dice. Non reagisce né diventa sensibile ai prodotti per la cura della pelle che usi regolarmente.



Quindi cerca di mantenere preventivamente il tuo equilibrio del pH

Innanzitutto, i livelli di pH nell'acqua che doccia può influenzare la pelle, compreso il cuoio capelluto. Vuoi acqua dolce, non alcalina, non minerale e pesante per fare il bagno, dice Shainhouse. Suggerisce di prendere un addolcitore d'acqua se la pelle e i capelli sono costantemente troppo secchi.

Molti saponi di un tempo erano fatti di liscivia, che è ultra alcalina e seccava la pelle o, peggio, lasciava ustioni chimiche su di essa. Shampoo e saponi che contengono solfati, l'ingrediente che insapona tutta quella schiuma, potrebbero anche irritare la pelle. Quindi Shainhouse suggerisce di usare saponi e shampoo delicati e idratanti e qualcosa di leggermente acido, con acido alfa o beta idrossile, per mantenere livelli di acidità adeguati. (Provare Detergente esfoliante Murad® AHA/BHA , Sapone per il corpo botanico AHA Mario Badescu e Davines Il Mio Shampoo .)

miglior prodotto per capelli da uomo per un look bagnato

I toner per la pelle sono particolarmente utili per prendere di mira il pH: sono specificamente progettati per gestire questi livelli nella pelle. I toner e le acque micellari possono essere utilizzati per fornire ingredienti specifici, tra cui l'acido salicilico per la pelle a tendenza acneica o il tè verde o la camomilla per lenire, afferma Shainhouse. (Provare Tonico viso essenziale 4-in-1 dell'Orsa Maggiore .)

Forse la cosa migliore che puoi fare per i tuoi capelli è usare un balsamo. Il balsamo per capelli è in realtà un 'tonico', in quanto può bilanciare il pH dei capelli dopo che è stato alterato dall'acqua del rubinetto alcalina o dall'asciugatura, shampoo stripping, dice Shainhouse. (Provare Hanz de Fuko Balsamo Naturale .)

Infine, Shainhouse afferma che gli idratanti aggiungono gli importanti livelli di idratazione che mantengono la pelle equilibrata, mentre le formulazioni riparative come i prodotti ricchi di ceramide o acido ialuronico aiuteranno a sigillare una barriera cutanea rotta per ridurre al minimo la perdita di umidità e prevenire le irritazioni. (Provare Dr. Jart+ Ceramide Liquido , Youth to the People Crema per la prevenzione dell'età all'acido ialuronico .)


Guarda ora le sneakers che devi indossare con tutto in questo momento