L'autore di Chiamami col tuo nome è pronto a farti piangere di nuovo

André Aciman racconta a Tinews di riunire Elio e Oliver dopo 12 anni per il nuovo sequel dell'amato Chiamami col tuo nome, Trovami.

Un precoce diciassettenne, Elio, si innamora di uno studente laureato in visita, Oliver, da qualche parte nel nord Italia. Messo alla pagina nel romanzo del 2007 Chiamami col tuo nome , la loro devastante storia del primo amore, ambientata nel corso di un'estate afosa, ha risuonato tra i lettori di tutto il mondo. Si collegavano all'istrionico monologo interiore del ragazzo che recita come un bambino che tira i petali di un fiore: Mi ama... non mi ama... mi ama...

La storia è adattata in un film del 2017 regia di Luca Guadagnino. Oliver, interpretato da Armie Hammer, si aggira nella lussureggiante villa di famiglia come una star di Muvi, nelle parole della madre di Elio. Timothée Chalamet , l'attore allora relativamente sconosciuto che non sarebbe stato sconosciuto ancora per molto, interpreta Elio.



Il film viene distribuito con grande successo, ottiene una nomination come miglior film e trova un nuovo seguito di culto per il materiale originale, scritto dall'autore André Aciman. I resoconti di un sequel di un film guadagnano terreno online, con voci che turbinano su come continuerà la storia di Elio e Oliver. Le fiamme alla fine si spengono e lo sceneggiatore del film, James Ivory, dice che Aciman non pensa che sia una buona idea. Aciman contesta l'affermazione, rompendo Internet in uno tweet : Mi piacerebbe davvero un sequel di Chiamami col tuo nome , lui dice. Infatti ne sto scrivendo uno.



Dodici anni dopo Chiamami col tuo nome era pubblicato, Trovami vede Elio e Oliver anni dopo, mentre il ricordo della loro effimera storia d'amore è appeso alla periferia. Per qualcuno che si è sentito radicalmente cambiato dopo Chiamami col tuo nome , Ho trovato che il suo seguito sia una lettura travolgente che si dirige in direzioni sorprendenti ma alla fine rimane fedele allo spirito dei suoi personaggi e induce altrettante lacrime. Il tempismo del romanzo di Aciman è conveniente, dopo il sorprendente successo del film, ma Aciman ha tentato di scrivere un sequel molte volte nel corso degli anni. Come fa con Elio e Oliver, quell'estate fatidica è rimasta con lui.



Poche settimane prima dell'uscita del romanzo, tinews ha parlato con Aciman dei fan accaniti del suo libro, perché? Trovami non presenta la copulazione della frutta e cosa sta succedendo con il sequel del film.

un ritratto in bianco e nero dell'autore Andr Aciman con la barba che indossa un dolcevita

André AcimanChristopher Ferguson



tinews: Come ti senti prima della pubblicazione del libro? Sei il tipo di persona che si innervosisce quando finalmente devi condividere il tuo lavoro con il mondo?