I migliori allenamenti che non richiedono alcuna attrezzatura, secondo i personal trainer

I migliori allenamenti non comportano alcuna attrezzatura e richiedono solo di sfruttare al meglio il terreno su cui ti trovi.

Fai più flessioni in sole due settimane con il corso intensivo giornaliero di email di Tinews.

Ecco un breve divertimento in fisica: un corpo a riposo tende a rimanere a riposo. Questa è la versione fitness della prima legge di Newton, e significa che gli umani troveranno letteralmente qualunque scusa per non allenarmi. Non ho tempo... Ho sentito un leggero dolore al ginocchio e non voglio peggiorare la situazione... È alta marea. Da qualche parte. Probabilmente. Questo succede a tutti, anche ai più devoti, spietati e disciplinati frequentatori di palestra tra noi. (Come abbiamo detto, è scienza)

Una delle scuse più usate? 'Ero in viaggio senza un posto dove allenarmi e nessuna attrezzatura da usare!'



Bene, buone (cattive?) notizie: le persone che hanno dedicato la loro vita professionale a sfidare la prima legge di Newton (le conosci come 'personal trainer') non hanno spesso il lusso di saltare una sessione di sudore. La prossima volta che ti ritrovi ad aver bisogno di un allenamento ma senza nessuna delle cose che pensi di aver bisogno per ottenerne uno, abbiamo chiesto loro di condividere i migliori allenamenti, circuiti ed esercizi che puoi fare comunque, senza bisogno di attrezzi.




Gunnar Peterson , un famoso preparatore atletico che funge da direttore della forza e della resistenza dei Los Angeles Lakers, prescrive questo allenamento ai suoi clienti, un gruppo che include tutti, da Sylvester Stallone a Matthew McConaughey, dai Kardashian ai Lakers, proprio per questo tipo dello scenario di viaggio.



la ragazza estrae la spada dal lago

Esegui ogni esercizio, dice Peterson, con 'riposo minimo, se del caso', per un numero compreso tra cinque e dieci round. Se è troppo facile, prova queste varianti per aumentare la difficoltà.

  • Quando esci dallo squat, incorpora una tripla estensione sollevandoti fino alla punta delle dita dei piedi prima di tornare indietro.

  • Varia la posizione delle mani durante le flessioni. (Provare flessioni incrociate , che ti abbiamo detto di fare prima.)

    giacca di stato dell'Ohio che indossa urban meyer
  • Varia la larghezza delle gambe sui Superman.

  • Cambia la posizione delle gambe durante i crunch. (Toglili dal pavimento e su una sedia, per esempio.)


Guarda: 3 miti sull'allenamento, sfatati

Allenatore di fitness e benessere Gideon Akande adotta un approccio simile a quello di Peterson, utilizzando più movimenti e tempi per combinare esercizi di rafforzamento della parte superiore e inferiore del corpo con un allenamento cardiovascolare che brucia calorie. (Non temere: fornisce anche utili video didattici per ogni componente.)