Il primo giorno fuori di Bobby Shmurda

Il rapper di Brooklyn, appena uscito di prigione in libertà vigilata, ha festeggiato con amici d'infanzia e superstar del rap e ha parlato con Tinews di ciò che ha imparato dentro e di dove andrà la sua carriera.

Sono le 17:30 e il rapper Bobby Shmurda sta finalmente liberando gli ultimi resti fisici della prigione. Siamo in un appartamento di Midtown a molti piani con una splendida vista dal balcone sul fiume Hudson. Il cielo è cupo e nuvoloso, ma l'atmosfera all'interno è decisamente solare mentre si prepara per la sua festa di benvenuto. C'è uno scaffale pieno di vestiti firmati da sfogliare. Gioielli con cui adornarsi. Un taglio di capelli tanto atteso. E come la maggior parte delle cose con Bobby, un sacco di input da almeno una mezza dozzina di membri della sua famiglia GS9, un gruppo che la polizia di New York potrebbe caratterizzare come una pericolosa minaccia per il loro quartiere di East Flatbush, ma che per Bobby sono i ragazzi che conosce da prima del... K, che lo chiamano ancora con il soprannome d'infanzia, Chewy (il suo nome di battesimo è Ackquille Jean Pollard).

Il rapper Rowdy Rebel, che indossa una giacca blu Gucci x The North Face e un cappello da pescatore abbinato, taglia un'onda vibrante attraverso la stanza, supplicando Bobby di abbandonare un girocollo Telfar per un top Dior nero-argento più vistoso. Molti dei ragazzi discutono sul suo taglio di capelli, abbaiando in modo esilarante lamentele e suggerimenti ai tormentati barbiere :



Bobby prova gli abiti all'attico di Dumbo.

Bobby prova gli abiti all'attico di Dumbo.



Non l'hai tagliato abbastanza in basso.



Ha fatto a malapena qualcosa.

Jayz New York stato d'animo

Fratello, va bene, non ascoltarlo, ha le trecce!



Attraverso tutto, Bobby prende con calma la West Side Highway da 53 piani in su. Voglio solo guardare la città, amico, dice, posizionando la sua sedia davanti alle finestre dal pavimento al soffitto. Ho guardato le montagne per troppo tempo. (Ha trascorso gli ultimi tre anni della sua condanna a sette anni al Clinton Correctional Facility, una prigione di massima sicurezza nello stato di New York.) Ma siamo in ritardo e la sua famiglia sta aspettando di salutarlo a East Rockaway, quasi un'ora lontano. Ok, Bobby dice a nessuno in particolare, quanto tempo sono rimasto nella doccia? La stanza esplode. Yo, non sei più dentro! dice uno dei suoi ragazzi con una risata. Devi correggere la tua lingua. Prenditi il ​​tuo tempo, amico, incoraggia un altro. Lavati il ​​culo.

Bobby saluta un amico di vecchia data all'attico Dumbo.

Bobby saluta un amico di vecchia data all'attico Dumbo.