L'abito più audace che Kanye West abbia mai indossato

Cinque anni dopo Watch The Throne, guardiamo indietro al kilt visto in tutto il mondo.

Sono passati cinque anni da quando Jay Z e Kanye West si sono uniti su Guarda il trono , l'album rap collaborativo che ha stabilito un nuovo standard per gli album rap collaborativi. (Non è una forzatura dire che potrebbero non esserci Drake x Future's Che tempo per essere vivi senza WTT .) Musicalmente, WTT sarà ricordato per canzoni come 'Otis', 'Paris' e 'No Church in the Wild'. Ma dal punto di vista della moda, i temi che dominano i versi dell'album - fiducia a livello di re, dichiarazioni di consumo di marchi di lusso, menzioni di guardaroba su misura - rimangono un momento critico nell'ascesa di Kanye West da rapper alla moda a vera icona dell'abbigliamento maschile.

Per il momento in cui Guarda il trono è uscito, West stava già influenzando lo stile hip-hop in generale. Dopotutto, all'inizio della sua carriera ha lasciato il segno sartoriale non indossando abiti standard come jeans larghi e maglie del passato. Nel 2009 ha collaborato con Louis Vuitton su una linea di sneakers nel 2009 e nello stesso anno ha disegnato una sneaker con Nike, la Air Yeezy , che, proprio come oggi Yeezys, ha attirato folle enormi che hanno aspettato in fila per giorni a ogni goccia.



West ha scosso gli Air Yeezys durante la promozione WTT con un guardaroba pieno di firme dell'epoca come doppio denim, spille, collane grandi e camicie di flanella, ma un pezzo chiave si distingue da tutti gli altri: un kilt di Givenchy in pelle. O piuttosto, il gonnellino Givenchy in pelle. Fino ad oggi rimane l'ancora della mossa di stile più audace di Kanye West e una delle sue più influenti.



Nonostante fosse noto per la sua immensa (e talvolta forse eccessiva) fiducia in se stesso, indossare un kilt non era così facile come poteva sembrare all'epoca. In un video dietro le quinte (visto sopra) del periodo del Guarda il trono tour, West, il suo stilista, amico di lunga data Don C e il direttore creativo Virgil Abloh discutono del kilt durante una prova. In esso, vediamo Kanye alle prese con l'idea di essere un uomo in quella che è effettivamente una gonna. 'Sembra una maglietta lunga', dice mentre fissa il suo riflesso nello specchio. In un 2015 Rivista cartacea articolo , West ha ammesso di essere insicuro nell'indossare un kilt sul palco, specialmente di fronte ai fan sfegatati del rap nella sua città natale, Chicago. Alla fine ha deciso di indossarlo.



Alla fine della giornata, il kilt di West non ha esattamente ispirato gli adolescenti a uscire e comprare il proprio. Ecco cosa ha fatto. 1) Ha alzato il profilo del designer Riccardo Tisci, che non solo ha disegnato i guardaroba del tour di Ye e Jay, ma anche l'artwork dell'album. 2) È servito come linea guida per la silhouette ampia per il look 'under-layer' che i bambini stanno ancora raccogliendo oggi da etichette come John Elliott. . C'è un moderno effetto kilt in una maglietta lunga abbinata a un bomber oa una maglietta più corta, anche se è una cosa che non era comune nel 2011. 'Quando ho visto questo kilt, mi è piaciuto. Ero coinvolto. Mi sembrava fresco', ha scritto in Carta . 'Chi decide cosa è difficile e cosa non lo è?' Cinque anni dopo, quando l'abbigliamento di genere neutro è di tendenza, le magliette lunghe possono essere acquistate da H&M e Jaden Smith può ucciderlo in un vestito, la risposta è abbastanza ovvia: Kanye West decide, e di solito ha ragione.