Bomani Jones ha uno scherzo divertente per te

In che modo una laurea in economia con un piccolo programma radiofonico è diventata una delle più grandi star di ESPN?

Bomani Babatunde Jones è nato ad Atlanta a madre economista e padre politologo. Bomani significa guerriero, e i suoi primi due nomi sono un riflesso della politica radicale panafricana di suo padre. Già da bambino era precoce, con un debole per il linguaggio. Recentemente ha portato alla luce un taccuino della sua infanzia - stima che all'epoca non potesse avere più di cinque anni - in cui era stato incaricato da un insegnante di scrivere la storia della vita di Martin Luther King Jr. Non ricordo quello che ho detto all'inizio, ma ricordo l'ultima riga, ricorda Jones.

Era 'E poi i capitalisti gli hanno sparato'.




Quando incontro l'host ESPN da Amy Ruth ad Harlem a novembre, mi sta aspettando davanti al ristorante con le mani infilate nelle tasche di una felpa con cappuccio Tribe Called Quest, cercando di sembrare poco appariscente e, a un metro e ottanta, fallendo. Ci sediamo in un angolo in modo che sia di spalle al resto della stanza, e gli dico che l'ultima volta che sono stato qui, ho visto il rapper A$AP Rocky, che ha fatto cancellare una foto a un impiegato del ristorante che di nascosto preso il suo telefono. Questo porta a una conversazione su come si sente Jones a essere potenzialmente riconosciuto in pubblico, e mi spiega la sua teoria secondo cui ci sono due tipi di persone in televisione. In primo luogo, ci sono le persone nei telegiornali locali con denti e capelli perfetti proprio così, che vivono nel bagliore di un sogno diventato realtà. Queste sono le persone che, da bambini, hanno visto il telegiornale locale e hanno pensato tra sé e sé, quello potrei essere io .



Poi c'è l'altro tipo, le persone che finiscono in TV, per fortuna o per caso o per una combinazione dei due. Un'aberrazione, semmai. Come per cancellare ogni dubbio, aggiunge Jones, io sono del secondo tipo.



Quest'anno, ESPN sta per ottenere molto di più del secondo tipo: uno show televisivo Bomani Jones sarà co-conduttore con Pablo Torre chiamato Mezzogiorno di fuoco (9:00 Pacifico) , che debutterà il 4 giugno. Anche se non guardi regolarmente ESPN, potresti riconoscere Jones come il ragazzo che è andato avanti Mike e Mike una mattina, ha aperto la zip di una felpa con cappuccio e ha immediatamente fatto impazzire i bianchi di tutta l'America. (Campione titolo : Bomani Jones indossava una maglietta 'caucasica' su ESPN e i bianchi si sono ribaltati.) Jones indossava una maglietta che presentava un'immagine immediatamente riconoscibile dell'assurda mascotte del capo Wahoo degli indiani. I suoi capelli sono biondi invece che neri; un simbolo del dollaro pende sopra la sua testa piuttosto che una singola piuma; e invece del logo di Cleveland, c'è scritto Caucasici nella scrittura degli indiani. Il ridicolo sguardo di traverso e il sorriso sgargiante, anche macabro, sono gli stessi.

L'immagine può contenere Bomani Jones Human Person Face Crowd Clothing Apparel e Man

Jones afferma che non intendeva essere provocatorio e che le sue intenzioni erano perfettamente innocenti. Accidentale o no, la maglia dei caucasici ha rimesso in luce un uomo che era già uno dei commentatori più intelligenti e schietti del paese quando si trattava di difficili discussioni sulla razza e sul complesso atletico-industriale, un uomo spesso deriso dai blogger di destra come un venditore ambulante.



Nel contesto di ESPN, essere rumorosi e certi non è esattamente un contributo raro in sé. Ma rispetto a, diciamo, Perdonate l'interruzione (uno spettacolo che chiamo affettuosamente come Vorrei davvero che smettessero di urlare per due secondi, questo mi sta davvero stressando ). Come ha chiarito la maglietta dei caucasici, il fatto che Jones abbia sollevato il bastone per il segmento sportivo del pubblico di ESPN non è una coincidenza. Molti spettatori pensano ancora che queste opinioni non abbiano spazio su una rete sportiva, specialmente quando provengono da un uomo di colore. E soprattutto uno che, nella maggior parte dei momenti della storia americana, sarebbe stato etichettato come un negro arrogante quando sta solo cercando di divertirsi.

L'immagine può contenere Bomani Jones Abbigliamento Completo Cappotto Soprabito Abbigliamento Scarpe Calzature Persona umana Femmina e Tuxedo L'immagine può contenere Bomani Jones Clothing Apparel Human Person Coat Overcoat and Suit

L'arena degli sport professionistici è un luogo in cui il corpo nero, che l'America bianca è stata addestrata per secoli a temere e detestare, è considerato un simbolo di potere e azione, anche se i veri esseri umani dietro quel simbolismo sono spogliati di quelle cose nella vita reale. A Bomani Jones piace lavorare nei media sportivi per questo motivo: ESPN gli offre una piattaforma per parlare di razza e razzismo con molte persone, persone che probabilmente non lo ascolterebbero mai. In una giornata ottimista, potremmo persino vedere la sua presenza in rete come un segno verso un qualche tipo di progresso o possibilità.