Cam Newton su quei pantaloni Versace, la corsa in America e se avrebbe lasciato giocare a calcio suo figlio

A tutti piace parlare di Cam Newton, il quarterback MVP dei Carolina Panthers. Sono Cam Newton che risponde.

Cam Newton porta con sé un iPad in una custodia che mostra il logo del Super Bowl 50, la partita che i suoi Panthers hanno perso in modo atroce, dopo di che è tornato a casa e ha pianto, ha pianto e ha pianto, finché sono arrivate le 4 del mattino e lui non aveva altre lacrime rimaste. Tiene una lista di cose da fare nascosta nella custodia dell'iPad, come se stesse per andare a fare commissioni con le altre mogli di periferia che pranzano in questo ristorante a Buckhead, il quartiere di Atlanta a 25 miglia da dove è cresciuto e dove ora possiede una off -Stagione a casa, e col tempo mi mostra cosa c'è sopra. Un pezzo di carta bianco ricoperto da una calligrafia ordinata e minuscola, Cam che leggeva ad alta voce. Devo prendere l'etichetta del camion. Devo andare in banca. Devo... oh, mandare un'e-mail sui diagrammi di gioco. Devo andare a farmi caricare i miei orologi. Devo andare in lavanderia. Devo passare del tempo di qualità con suo figlio neonato, Chosen. Devo fare questa intervista.

Tiene la lista delle cose da fare nelle sue mani giganti e una volta che noti le sue mani sono tutto ciò che puoi vedere. Sono come strane formazioni di pietra che potresti incontrare nel deserto. Potresti immaginare civiltà disperate e nomadi che finalmente si fermano e costruiscono insediamenti intorno a loro. Altrimenti è così perfettamente proporzionale che non noteresti il ​​modo in cui è costruito, che è: densamente. Non sapresti che viene regolarmente colpito a velocità da incidente stradale da rudi equivalenti umani di auto compatte. Un sacco di giocatori indossano quel tipo di punizione sui loro volti dopo un po'. Non Cam. MVP in carica della NFL. Entrando nella sua sesta stagione straordinaria in campionato e sembra... fresco. Solo le mani lo tradiscono, il fatto che pratichi uno sport sanguinario al limite per i soldi e il nostro divertimento.



Divertimento. Prende quella parte sul serio, forse troppo sul serio. Calcio! Quale altro sport conosci avvicina le persone o porta l'unità della famiglia, degli amici, dei propri cari, come fa un Super Bowl? Ama il calcio. Incarna il suo spirito, i suoi angeli migliori. Se domani qualcuno uscisse dalle terre selvagge dell'Alaska, chiedendosi perché siamo tutti così ossessionati da questo stupido e complicato gioco, gli mostreresti la registrazione di Cam—contro i Giants l'anno scorso, forse, la partita in cui i Panthers hanno guidato 35– 7 nel terzo quarto, ha ceduto l'intero vantaggio alla fine del quarto, solo per Cam che si è alzato dal tappeto erboso, imbattibile come Michael Myers, e ha guidato con calma la sua squadra alla vittoria. Era come guardare qualcosa di implacabile farsi strada lungo il campo: l'improbabile grazia in mezzo al caos, la pura potenza del suo talento. Più di 300 yard passate, 100 yard corse, cinque touchdown passati in una singola partita, il primo giocatore nella storia della NFL a farlo. Un ariete che si maneggia come una BMW.



Questa immagine può contenere Abbigliamento Abbigliamento Pantaloni Calzature Scarpa Persona umana Denim Jeans Manica e manica lunga

Cappotto, $ 1.295, di Michael Kors / T-shirt, $ 555, di Philipp Plein / Jeans, $ 325, di Burberry / Mocassini, $ 495, di Stubbs & Wootton / Collana di John Hardy / Anello di David Yurman / Football di Leather Head Sports



MT

Questa immagine può contenere Abbigliamento Abbigliamento Calzature Scarpe Occhiali da sole Accessori Accessori Umani e persone

Cappotto, $ 4.995, di Marc Kaufman Furs / Canotta, $ 40, (per tre) di Calvin Klein Underwear / Pants, $ 60, scarpe da ginnastica, $ 120, di Under Armour / Occhiali da sole di Dita Eyewear / Collane di Degs & Sal / Orologio di Bulova / Calcio di Leather Head Sports



MT

L'ottimismo del calcio avvicina le persone più di qualsiasi altro sport, dice, ed è quello che Cam vuole fare. Il suo obiettivo è vincere le partite di calcio e ispirare gioia, in quest'ordine. Si tratta di vincere, dice. Non sto cercando di sembrare Charlie Sheen, ma lo è. Viviamo la vita, come l'America, ci viene insegnato a diventare, sai, di successo, e il successo arriva con la vittoria. Questo è un ragazzo che odia perdere. Un orgoglioso perdente.

come vincere ogni braccio di ferro

Ricorda la sua conferenza stampa post-Super Bowl. Un momento teso e complicato per Cam. Avvolto nel cappuccio di una felpa con cappuccio post-partita, a pochi minuti dalla sconfitta della partita più importante della sua vita. I Panthers avevano perso solo una volta in tutta la stagione. Era stato favorito da quasi un touchdown. Il quarterback avversario, Peyton Manning, a pochi minuti dal ritiro, il braccio destro leggero e ondulato come un pallone da autolavaggio. Invece, Cam ha avuto la sua peggior prestazione della stagione: esonerato sei volte, intercettato una volta, armeggiato due volte, una volta su quello che avrebbe potuto essere il drive vincente, poi non è riuscito a cadere sulla palla. Uno di quei momenti arbitrari che ribaltano completamente, ingiustamente, la narrazione su un giocatore; come il suo amico Steph Curry, Cam è passato dall'essere l'autore della perfezione sportiva a un perdente avido nel giro di cinque minuti. Cam, cosa vi ha detto Coach dopo la partita? Ci ha detto un sacco di cose. Riuscì a circa 150 secondi concisi e arrabbiati, senza guardare da nessuna parte in particolare, prima di alzarsi, allontanarsi, andare a casa a singhiozzare. Era una notizia nazionale, non solo la perdita, ma la conferenza stampa. Newton, 26 anni, un quarterback esuberante, intelligente e dotato, ha scritto Il New York Times , ha deciso di agire nel suo momento di verità come un tredicenne.

Ho avuto così tanta emozione, dice ora, cercando di spiegare. Tanta emozione. Giochiamo per vincere. E non l'abbiamo fatto. Ora l'ha superato senza pentirsene esattamente: a me potrebbe importare di meno. Sai, quello che una persona mi dice, dice di me, se non esce dalla bocca di Chosen... Questo è ciò che fa la nascita di mio figlio. Tipo, cosa ci guadagno? Ora ho uno scopo in questo mondo. Che si tratti di un tweet cattivo, di una [persona] cattiva che dice: 'Ehi, dovresti farlo in questo modo', se mio figlio non lo dice, allora non mi importa.

Il Super Bowl lo segue ancora ogni giorno, come un fantasma. Odio solo che non abbiamo vinto. Abbiamo avuto le nostre opportunità. Non ho ancora visto il gioco. Non ho intenzione di vederlo. Ma mi torna semplicemente in mente, sapendo che c'erano dei giochi da fare. Odia perdere. Odia annoiare. È un artista nato: tutto ciò che devi fare è guardarlo sul campo o muoversi con forza in un centro commerciale di Atlanta, per saperlo. Ha uno scopo. Porta una lista di cose da fare. Mette in scena uno spettacolo perché è quello che fanno i vincitori.

È questa qualità, paradossalmente, che ha portato ad alcune delle critiche più selvagge e coerenti di Cam Newton. Soprattutto dopo cose come quella conferenza stampa, che ha confermato ai dubbiosi ogni cosa negativa che sia mai stata detta su di lui. Scegliendo quasi a caso qui… Pro scout Nolan Nawrocki, 2011: Molto in malafede: ha un sorriso finto, sembra molto sceneggiato e ha un trucco egoistico, per me. Sa sempre dove sono le telecamere e gioca con loro. Ha un ego enorme con un senso di diritto che provoca continuamente guai e gli fa credere di essere al di sopra della legge, non si impone rispetto ai compagni di squadra e lotterà sempre per vincere uno spogliatoio. Solo un produttore di un anno. Manca di responsabilità, concentrazione e affidabilità: non è puntuale, cerca scorciatoie e dà il cattivo esempio. Immaturo e ha avuto problemi con l'autorità. Non affidabile.