I look da bolla HBCU di Chris Paul sono più che fashion

Il playmaker dei Thunder vuole sensibilizzare e sostenere le istituzioni vitali, che affrontano un futuro impegnativo.

Quando Darrell Armstrong ha notato Chris Paul nella bolla NBA pochi giorni fa, Armstrong ha detto al playmaker dei Thunder che il suo gioco in questa stagione era degno di un finalista MVP, prima di fare perno su qualcosa che ha trovato ancora più impressionante: una foto recente di Paul che indossa delle Jordan A&M personalizzate Alabama.

Armstrong, che ha goduto di una carriera NBA di 14 anni ed è ora assistente allenatore dei Dallas Mavericks, ha frequentato la Fayetteville State University, uno dei poco più di 100 college e università storicamente neri ancora in piedi, e ha dovuto far sapere a Paul quanto fosse grato . Gli ho detto che lo apprezzo, ha detto Armstrong. Abbiamo bisogno del supporto di... non mi interessa chi sia. Abbiamo bisogno di supporto.



Paul ha fornito quel supporto dalla stagione 2018-19, quando è entrato al Toyota Center di Houston la sera dell'inaugurazione indossando una felpa grigia con il cappuccio che aveva Texas Southern dipinto sul davanti. Nella bolla, ha lavorato con la stilista personale Courtney Mays per mostrare diverse HBCU in un modo più organizzato. Sostieni i college neri , una linea di abbigliamento fondata nel 2012 da due studenti della Howard University, ha collaborato con Paul per realizzare post su Instagram con note educative su qualunque scuola rappresenti quel giorno. Foto di Paul che indossa, diciamo, uno stato della savana o Livingstone College t-shirt, hanno suscitato aspettative su ciò che verrà dopo.



L'immagine può contenere Abbigliamento Abbigliamento Persona umana Calzature Manicotto per scarpe Occhiali da sole Accessori e accessori

Chris Paul degli Oklahoma City Thunder a Orlando il 7 agosto 2020.



Joe Murphy/Getty Images

Gli amministratori di HBCU hanno contattato Mays e il rapper 2 Chainz ha contattato quando ha visto il post di Alabama A&M, volendo sapere quando la sua alma mater Alabama State sarebbe stata sotto i riflettori. La guardia del tuono Devon Hall ha frequentato l'Università della Virginia, ma continua a chiedere a Paul quando indosserà qualcosa della Virginia State o della Virginia Union.



Le HBCU sono state fondate dopo la guerra civile per educare i neri precedentemente ridotti in schiavitù a cui non era permesso l'ingresso in istituzioni pubbliche e private prevalentemente bianche durante la Ricostruzione e nei decenni che seguirono. Oggi, poiché molti devono affrontare finanziamenti inadeguati, il stime più disastrose prevede che solo 35 HBCU saranno ancora in circolazione tra 15 anni: Paul vuole cambiare la narrativa che li circonda.

Voglio assolutamente assicurarmi di istruire i miei figli sull'importanza delle HBCU e assicurarmi che capiscano che non sono meno di qualsiasi altra scuola, una PWI (istituzione prevalentemente bianca), mi ha detto Paul. E penso che questa sia la percezione che hanno molte persone.

L'ispirazione per la campagna di Paul è iniziata quando Mays ha notato la felpa con cappuccio Texas Southern mentre passeggiava nella vicina libreria della scuola alla ricerca di un regalo per suo padre (che ha frequentato la Texas Southern University) e sua madre (che colleziona felpe HBCU). Sono andato al campus per portare a casa dei souvenir e ho avuto questa epifania, ha detto Mays. Questo è quello che stiamo facendo. Avevo già dato un'occhiata a lui che era un designer tutto nero e stava andando in quella direzione e ho detto che facciamo entrambe le cose. Quindi quel primo sguardo era probabilmente il concetto visivo per eccellenza di ciò che stavamo cercando di fare: non solo supportare i designer neri e i designer locali, ma anche amplificare queste università che normalmente non avrebbero lo splendore che hanno ora sul palcoscenico NBA.