Devo condividere la mia password Netflix dopo una rottura?

È 'Devo?' Consigli pratici per adulti scettici.

Questa immagine può contenere il simbolo del numero di testo e la mano

Il mio ex usa ancora il mio account Netflix. Netflix ha continuato a confondere il mio posto negli spettacoli, perché stiamo guardando gli stessi separatamente. Ho cambiato la password di recente e ho ricevuto un messaggio che chiedeva quella nuova. Devo condividere i miei account di streaming anche dopo che ci siamo lasciati?

Nei secoli bui, voi due stavate seduti a gambe incrociate sul pavimento guardandoci accigliati mentre dividevate una raccolta di VHS. Netflix è qualcosa che facciamo da soli, anche se lo facciamo insieme. Tuttavia, sai che ultimamente stanno guardando Steamy Visually-Strike Foreign Dramas ed è giusto che tu preferisca non saperlo.



Netflix no bisogno essere diviso. Molte persone possono condividere Netflix amichevolmente, spesso sconosciute l'una all'altra. Le catene di approvvigionamento di account Netflix sono lunghe e strane. Sai, sei stato sull'account del fratello maggiore di un vecchio compagno di stanza per anni e non te ne sei nemmeno accorto, finché non hanno cambiato la password e tu dicevi: Non ricordo chi sei, mi sembra giusto.



In un certo senso, è più facile non fare nulla. Cambiare le password è un lavoro ingrato. Lo sforzo supera di gran lunga il tempo. Immagino che ci vogliano tre minuti, ma posso riferire con sicurezza che sembra che ci vogliano circa 4 ore senza pause per il bagno. Abbiamo tutti delle ossa pigre. Ecco perché abbiamo Netflix.



Quindi, con questa domanda, stiamo parlando di divisioni di un bene condiviso. Secondo un avvocato che conosco, ci sono alcuni casi di divorzio in cui le due parti concordano di condividere un oggetto particolarmente speciale, come un'opera d'arte o una barca o un cane. Sapevi che alcuni avvocati pensano che i cani siano oggetti?

Se hai mai voglia di trovare problemi riconoscibili, ci sono un sacco di divorzi in cui le persone si arrabbiano molto per i dipinti. C'è un super losco Seattle Times articolo sul divorzio del 2012 in cui la coppia ha dovuto dividere $ 102 milioni di opere d'arte. Era così tanto che non potevano nemmeno scaricarlo o avrebbero saturato il mercato e abbassato i prezzi. È un problema che abbiamo avuto tutti. Comunque, i loro argomenti in tribunale coinvolti chi aveva più spazio sulla parete da coprire e chi era più addolcito dal Monet.



come rompere i jeans velocemente?

Fondamentalmente, non è che il valore monetario di questo bene sia la preoccupazione principale. Voglio dire, è comunque bello non pagare $ 7,99 al mese, ma anche questo non è affitto o altro. È probabile che il tuo ex voglia evitare il fastidio. La loro roba è già pronta e messa in coda. Che gli account Netflix conoscono il tuo ex. Sa cosa hanno visto e cosa no e cosa potrebbero apprezzare. Quel Netflix è il conforto consapevole che deriva da una relazione più lunga.

Quindi, in un certo senso, questo account Netflix è una proprietà intellettuale condivisa. Ti conosce da un po'. Ha imparato i tuoi interessi e la tua storia. Netflix sa cose su di te che nessun altro sa, come il tuo affetto per le commedie post-apocalittiche sull'amicizia. Hai creato un elenco di cose che volevi fare dopo. Aveva delle previsioni per il tuo futuro condiviso. Ma questo è irrilevante ora. Ora, entrambi dovete iniziare da soli un nuovo algoritmo.

Questo è il motivo principale per cui penso che sia più che giusto che tu incoraggi il tuo ex a iniziare la propria vita su Netflix. I tuoi gusti devono districarsi. Non state più navigando insieme; stai navigando separatamente e per altre persone. È ora che voi due smettiate di influenzare gli algoritmi l'uno dell'altro. Inoltre, penso che sia fondamentale che la NSA sia veramente consapevole che tu sei quello con un gusto impeccabile nei contenuti in streaming disponibili ora.

Sei scettico sul fatto che tu debba fare qualcosa? Invia le tue domande principali a maggie_lange@gq.com. È una cosa settimanale!