I segreti facili per una pasta migliore

Cucinare la pasta è facile, ma è anche facile sbagliare: ecco come ottenere una pasta dal sapore migliore senza troppi sforzi extra.

Sapere come fare una buona pasta è importante perché probabilmente ce n'è una scatola che scalcia da qualche parte nella tua dispensa, ma è anche importante perché la pasta è uno dei pochi pasti veloci che fa il doppio lavoro come cibo per la settimana e cibo per la notte. C'è tutta quella trattoria romana sexy, Lilli e il vagabondo cosa sta andando bene, ma è anche pronto nel tempo necessario per cambiarsi nei pantaloni della tuta firmati, versare un bicchiere abbondante di alcol e mettere su alcuni dolci brani di Bruno Mars alla fine di una lunga giornata [ NdR: Uptown Funk per sempre! ]. La pasta è tua amica! Come tale, merita un po' di rispetto.

Nonostante il fatto che venga fornito in una scatola stampata con le istruzioni di cottura e sarà pronto in meno di venti, cucinare la pasta è piuttosto facile da rovinare. Se ti distrai troppo a controllare l'Instagram del tuo ex sul telefono, potresti ritrovarti con una ciotola piena di noodles molli, o noodles poco salati, o noodles la cui salsa cade da loro come un vestito che non ti sta bene. Ma ascolta questi cinque piccoli consigli e sarai così orgoglioso delle tue mosse di pasta che organizzerai una grande cena a base di noodles per metterli in mostra. Basta non lanciare spaghetti contro un muro: non è davvero necessario. Anche le tue pareti meritano rispetto.



quante calorie bruciare un chilo?
1. Assicurati che l'acqua di cottura sia salata come il mare e quasi altrettanto abbondante

Dimenticare di salare l'acqua renderà la pasta senza sapore e dovrai compensare eccessivamente salando eccessivamente la salsa, non una buona mossa. Versa dell'acqua in una pentola capiente in modo che la tua pasta abbia abbastanza spazio per muoversi, quindi salala abbondantemente: dovrebbe avere il sapore dell'acqua di mare, non disgustosamente salata ma decisamente così. Aggiungi la pasta quando l'acqua raggiunge il bollore.



2. Controlla il tempo di cottura della confezione, ma non fidarti troppo

La maggior parte della pasta del mercato di massa ti dirà di cuocere troppo la pasta. Non so perché, ma è così che funziona il nostro Paese! Quindi, se stai cucinando la pasta della varietà Barilla, controllala qualche minuto prima che la scatola dica che sarà pronta. (Assaggiare il cibo mentre cuoce è uno dei modi migliori per diventare un cuoco migliore e più esperto.) Vuoi cucinare la pasta per al dente , il che significa che avrà un po 'di un morso: un mio vecchio capo era solito paragonare l'esperienza al mordere una gomma da masticare. Cuocerà un po' di più mentre si raffredda, e ancora di più se lo metti con la salsa in una padella calda, che è sempre una buona idea.



3. Riserva un po' d'acqua per la pasta

L'acqua della pasta è la colla che terrà insieme il tuo piatto finale; imparare ad usarlo. Quando la pasta cuoce, liscivia l'amido, motivo per cui l'acqua di cottura è un po' torbida quando la scoli. Quell'amido aiuta ad aderire la salsa alla pasta (una specie di velcro commestibile). Prima di scolare la pasta, versatene un quarto di tazza per ogni porzione, quindi aggiungetela a schizzi quando unite pasta e salsa. Se stai usando una salsa, aggiungi qualche spruzzata di acqua della pasta in una padella, quindi aggiungi la pasta e cuoci fino a quando tutto sembra ben combinato.

4. Mai, mai risciacquare

Ricordi cosa abbiamo imparato sull'acqua di pasta amidacea e quanto sia buona, importante e preziosa? Sciacquare la pasta con l'acqua in uno scolapasta la priva del suo amido. Non c'è letteralmente alcun motivo per farlo.



5. Finisci la tua pasta nel suo sugo

Se hai intenzione di condire la tua pasta con un po' di buon olio d'oliva e magari un po' di parmigiano, puoi andare avanti e saltare questo passaggio. Ma se hai pianificato un qualsiasi tipo di salsa - cremosa, al pomodoro, qualunque cosa - finisci il tuo piatto cucinando la pasta e la salsa insieme, con un po' di quell'acqua di pasta che hai riservato. Questo non è un panino, dopotutto: salsa e pasta non dovrebbero essere sovrapposte, ma ben combinate.