Il Trono di Spade Stagione 8, Riepilogo Episodio 5: Il peggior candidato possibile per il Trono di Spade

Manca solo una settimana al finale di serie del popolarissimo programma di HBO, 'Game of Thrones'.

Se ti sei perso il riassunto di Tinews del quarto episodio della stagione, clicca qui prima di leggere di seguito.

Per la stragrande maggioranza di Game of Thrones , Daenerys Targaryen è stata dipinta come l'ultima grande speranza per Westeros. Era, per quanto ne sappiamo, l'unica erede sopravvissuta della famiglia reale il cui trono è stato rubato da un ubriacone incompetente. Daenerys ha iniziato il suo arco narrativo impotente, violentata e abusata, ed è diventata una potente e intransigente protettrice degli stuprati e degli abusati. Possedeva gli unici draghi rimasti al mondo, che è un altro modo per dire che ha letteralmente riportato la magia nel mondo. Chi non si inginocchierebbe davanti a una regina così?



Ma poi, allo stesso tempo, c'era Daenerys l'assassino, che era immancabilmente spietato con i suoi nemici. Ha legato Mirri Maz Duur alla pira funeraria di Khal Drogo e si è scrollata di dosso le sue urla di dolore. Trovò la sua ancella Doreah a letto con il traditore Xaro Xhoan Daxos e li seppellì entrambi vivi. E puoi fare un lungo, lungo elenco dei nemici che Daenerys ha ucciso con il fuoco dei suoi draghi magici, dal compiaciuto schiavista Kraznys agli ostinati membri della Casa Tarly. (Questa settimana aggiunge Varys alla lista, mantenendo la promessa di ucciderlo se mai l'avesse tradita.)



Come con la maggior parte dei personaggi dal punto di vista, è sempre stato facile per i fan celebrare i punti di forza di Daenerys e razionalizzare i suoi difetti. Ma ora che i suoi nemici sono stati sconfitti e il Trono di Spade è alla sua portata, quei difetti sono venuti alla ribalta. Un vecchio detto, citato nell'episodio di questa settimana, sostiene che un leader Targaryen è un lancio di una moneta che fa trattenere il respiro al mondo intero per la paura. Alla fine, la moneta di Daenerys è finita dalla parte sbagliata.



Come la maggior parte di Game of Thrones i grandi colpi di scena , la tragedia qui è che sarebbe stato così facile per questo andare in un altro modo, più felice. La prima fase della tanto attesa Battaglia per Approdo del Re, che copre l'intero episodio, è una disfatta schiacciante. Ma le uniche vere vittime dell'ira di Daenerys sono l'Iron Fleet (un gruppo di pirati di cui nessuno a Westeros si preoccupa molto) e la Golden Company (una banda di mercenari di cui nessuno a Westeros si preoccupa affatto). Quando vengono affrontati per strada, i 'coraggiosi' soldati Lannister lasciano immediatamente cadere le spade e suonano la campana della resa. Cersei dovrà ancora essere deposto, ma in entrambi i tipi di vittime e il numero di vittime, questo è quanto chiunque avrebbe potuto sperare.

E poi Daenerys, seduta sul dorso del suo ultimo drago sopravvissuto, dà una lunga occhiata alla Fortezza Rossa... e decide di andare avanti, facendo piovere fuoco su Approdo del Re. I suoi soldati seguono il suo esempio e trasformano la loro vittoria in un inutile massacro. Puoi immaginare un maestro che scrive la storia di questo giorno oscuro nella storia di Westeros, cancellando 'La battaglia di Approdo del Re' e compilando 'Il massacro di Approdo del Re'. Con la morte del Re della Notte e di Cersei Lannister prima della fine della Stagione 8, Game of Thrones aveva bisogno di un nuovo cattivo e ne ha trovato uno in Daenerys.



Ha fatto questo nuovo, forse finale grande Game of Thrones lavoro di torsione? Come con gran parte di questa stagione finale bitorzoluta: tipo. Perché mentre sono disposto a comprare i grandi colpi della rapida discesa di Daenerys nella malvagità, Game of Thrones mi perde quando rade al suolo le strade di Approdo del Re con il fuoco del drago prima vola alla Fortezza Rossa per eliminare Cersei Lannister.