Il grande archivio dei morti perduti

In qualità di tecnico del suono di lunga data per i Grateful Dead, Dan Healy ha aperto la strada al modo in cui la musica dal vivo ti colpisce nello stomaco e ha accumulato una ricca collezione di t-shirt del tour lungo la strada. Poi se ne è dimenticato. Abbiamo visitato Healy nella sua casa di Marin, per dare un'occhiata al suo archivio appena riscoperto e per ascoltare le storie non raccontate dei suoi anni on the road.

Le 12 scatole di cartone si trovano attraverso il Golden Gate Bridge nella contea di Marin, oltre San Rafael, attraverso un canyon, lungo il viale, in una casa situata su un'idilliaca collina verde. Poi: nel seminterrato, oltre il laboratorio di radio antiche meticolosamente organizzato, e giù per un'altra rampa di scale fino al vespaio sporco di terra sottostante.

All'interno delle scatole ci sono alcune centinaia di T-shirt, che costituiscono sia la colonna sonora della moda vintage di questo o qualsiasi anno (ma soprattutto questo) e una collezione storica incomparabile. Disseminata su di loro, decorata con un quarto di secolo di tendenze di design sgargianti, è la storia dei Grateful Dead, i cowboy psichedelici di Marin County e ora le leggende mitologiche americane.



Healy suona una Stratocaster appartenuta a Jimi Hendrix

Healy suona una Stratocaster di proprietà di Jimi Hendrix.



miglior rasoio elettrico per una rasatura accurata



di che colore la camicia fa risaltare gli occhi marroni?

Al piano di sopra, il proprietario della camicia perplesso osserva mentre si aprono e sbocciano attraverso il soggiorno, come spore arcobaleno da tasche di cartone. Nonostante la loro età - le prime magliette hanno più di 50 anni - sono in forma straordinaria. Non ricordo di aver mai indossato una maglietta dei Grateful Dead, dice Dan Healy. In questo modo sarebbe stato deriso dai suoi colleghi. Non l'abbiamo fatto davvero.

Healy, che ora ha 73 anni, ha i capelli bianchi corti e sembra l'ingegnere del suono semi-pensionato che è in una camicia ordinata e occhiali. I vecchi colleghi di cui sta parlando sono la troupe sonora itinerante dei Grateful Dead, di cui era un membro leggendario. Dal 1967 al 1994, con alcune pause, Healy ha lavorato con i Dead, ricoprendo il ruolo di tecnico del suono principale a partire dai primi anni '70.



Pass per il backstage di Healys e programma degli spettacoli dei Deads 1978 ai piedi della Sfinge. Healy ha collegato la Camera dei Re...

Il pass per il backstage di Healy e il programma degli spettacoli del 1978 dei Dead ai piedi della Sfinge. Healy ha cablato la Camera del Re nella Grande Piramide di Giza per il suono.

come sbarazzarsi dei calli del piede sull'avampiede

Per tutte le cose per cui i Dead sono meglio conosciuti oggi - improvvisazione, songwriting, persino il loro ruolo nel generare la trasformazione della cultura americana attraverso le sostanze psichedeliche - potrebbe essere facile trascurare il fatto che la band è stata anche responsabile dell'invenzione virtuale del live moderno -suono da concerto. Gran parte di ciò è dovuto allo sforzo e all'ossessione di Healy, che non solo ha azionato la tavola armonica, ma ha anche contribuito alle innovazioni lungo quasi l'intera catena del segnale che entrava e usciva da essa. L'importanza della collezione di magliette nel suo seminterrato non è solo nelle magliette, ma nel loro proprietario.

Le magliette sono il bottino del braccio di merchandising ufficiale della band, nonché dei promotori per commemorare concerti specifici. La collezione di Healy include anche alcuni famigerati bootleg da parcheggio, oltre a una maglietta 'Free Dan Healy' con la faccia dietro le sbarre, realizzata dalla band dopo la colluttazione di Healy con il fuzz di Bakersfield nel 1978. tour, dice della polizia.) Ovunque la band suonasse, Healy prendeva educatamente il malloppo e poi tornava al lavoro. Alla fine del tour, li metteva in una scatola e, quando la scatola era piena, la spostava nel seminterrato della casa Marin che possiede dal 1970.