Houston è la nuova capitale del Southern Cool

Avevamo sentito dire che Houston potrebbe, subdolamente, essere la migliore città del cibo d'America. Ma quando è arrivato il critico gastronomico di Tinews, Brett Martin, si è reso conto che la città stava svendendo.

Alcuni anni fa, Matthew Odam stava guidando da Austin, in Texas, dove è il critico gastronomico del Austin americano-statista, a Houston, dove è cresciuto. Aveva un passeggero: un amico di un amico che stava tornando a Houston dopo aver passato un po' di tempo a girare per la capitale, lavorando a festival musicali, facendo i turni in un bar di succhi, e così via. Era un giovane afro-americano, forse 21 anni, ma probabilmente anche più giovane, e una specie di bellissimo maniaco dell'arte. Indossava una t-shirt nera con una specie di testa di anime disincarnata e un'espressione spaziale. Disse a Odam che si dilettava nell'occulto.

All'epoca, essendo cresciuto a Houston in una sorta di bolla, ero piuttosto scettico riguardo alla città, dice Odam. Così Odam ha chiesto al ragazzo con la maglietta nera perché si sarebbe trasferito lì da un posto così verificabile e innegabilmente alla moda come Austin. Il ragazzo scrollò le spalle. Austin, disse, era una monocultura bianca di hipster, yuppie e tecnici. (Odam mi stava raccontando questa storia in un luogo di fusione giapponese a East Austin, il che ha reso facile visualizzare questa cultura.) A Houston, ha detto il ragazzo, stavano accadendo cose.



qual è il miglior giocattolo del sesso per le donne?

Stavano già attraversando la periferia della città, il che non significava che fossero vicini alla loro destinazione. La contea di Harris, composta da Houston e dai suoi sobborghi, è di 1.777 miglia quadrate, che è più grande del Rhode Island. Dove vuoi essere scaricato? chiese Odam. Il ragazzo lo indirizzò in un posto vicino al parco fuori dall'edificio principale della Menil Collection, il museo d'arte nascosto nel quartiere di Montrose. Mi ha detto che tutti questi ragazzi erano laggiù, a gironzolare nel parco, a far cadere acidi e a fare arte, ricorda Odam. Più tardi, si stava dirigendo in centro verso un club che era qualcosa fuori da Stefon. Tipo, 'un nano che lavora alla porta, transitori come baristi...' Guardando il ragazzo che si allontanava attraverso il prato, Odam rifletté: Ad Austin, tutti quelli che conosceva avrebbero lottato per entrare nella lista degli ospiti di quel club; i bambini nel parco avrebbero sfruttato i loro account Instagram; l'intera scena sarebbe nata, sovrascritta e trascorsa prima ancora che accadesse.



Afferrò la ruota e considerò l'indicibile: Era Houston più cool di Austin? Veramente?



Un ambiente di barbecue e contorni su un tavolo da picnic.

Un assaggio di Houston Cool
Un piatto barbecue affumicato al The Pit Room.




Forse è sconveniente per cominciare con un simile confronto. Houston è la quarta città più grande d'America, una metropoli internazionale di grandi istituzioni e grande ricchezza. Ha squadre sportive professionistiche; ha opere e balletti. Perché paragonarlo a una città che è la metà delle dimensioni e una frazione così diversa?