Come è andato storto il grande rebrand progressivo di Big Dogs?

L'anno scorso, il classico marchio di t-shirt degli anni '90 ha fatto esplodere le menti con un rebrand di sole vibrazioni positive, che è rapidamente scomparso. Cosa è successo a Big Dogs?

Se vedi Big Dog che indica o fissa minaccioso da una maglietta grafica con qualcosa di brutto da dire, probabilmente non hai fatto nulla per meritarlo. Tuttavia, il carattere canino principale di Abbigliamento sportivo per cani di grossa taglia può fare un buon lavoro per spaventarti quando ti chiede, retoricamente, Sembro una persona pazza? Big Dog ha anche la tendenza a venire per la tua intelligenza, la sua grande zampa in un pugno: Parla più lentamente, non parlo stupido!

Ma se hai catturato Big Dogs durante il 2020, potresti aver visto un diverso tipo di cane del tutto. Qualcosa era successo: The Big Dog si stava comportando in modo molto più gentile, sia su Instagram che sulle magliette. Il Big Moment è iniziato a gennaio, quando il marchio è riemerso sulla sua pagina Instagram appena cancellata con una serie di meme. The Big Dog è stato lanciato sotto una luce completamente nuova: era ancora aggressivo, ma invece di avvicinarsi agli spettatori, era semplicemente ricordando ai suoi follower di idratarsi , offrendo vibrazioni positive e supporto , mentre non chiedere nulla in cambio . Tuttavia, il marchio non era completamente sterilizzato. La dimensione dell'ego di Big Dogs è rimasta, e i cani di grossa taglia dietro l'account Instagram non ce lo hanno fatto dimenticare, ricordando ai follower che Big Dog scala molto più grande di Clifford, l'altro iconico cane grande . I meme correvano parallelamente a magliette nuove e più strane che chiedevano, Hai pensato di passare l'intera giornata su Internet?



Quando il COVID-19 ha colpito lo scorso marzo, Big Dogs ha usato i suoi poteri per sempre, incoraggiare il distanziamento sociale , abbracciando giocosamente il terrore esistenziale della quarantena , e accennando debolmente all'anticapitalismo . Quando durante l'estate sono iniziate le proteste contro l'ingiustizia razziale sistemica e la brutalità della polizia contro i neri, Big Dogs ha pubblicato il suo Pacchetto Pawsitivity : quattro t-shirt ispirate all'uguaglianza, con il 100% dei proventi destinati a Black Lives Matter (una fonte ha detto tinews questo sforzo ha raccolto circa $ 10.000 in donazioni). Per il mese dell'orgoglio, i cani di grossa taglia Pacchetto Orgoglio aveva magliette che abbracciavano esplicitamente la positività trans, e includevano anche una Montagna Barkbackback tee. Fino al 2017, il punteruolo aveva suggerito che Se ti piacciono i cani e la mascolinità tossica, potresti avere familiarità con Big Dogs Sportswear. Qualcosa è cambiato per il marchio nel 2020, ma non era chiaro il motivo. Un vecchio Big Dog con un passato travagliato aveva apparentemente imparato nuovi trucchi, o almeno preso un nuovo proprietario.



La storia delle origini del marchio è soffusa di rilassanti vibrazioni da spiaggia. Nel 1971, due migliori amici e colleghi veterani del Vietnam tornarono a casa, fondando il marchio di attrezzatura da campeggio Sierra West. Un decennio dopo, nel 1983, l'azienda ha prodotto un paio di pantaloncini oversize e dai colori vivaci, come descritto sul suo sito web, per un viaggio di rafting sul fiume. Amico, questi cuccioli sono GRANDI! una trave spiegata, per azienda tradizione , e il Big Dog è nato. (Nel 2017, Il contorno riportava una storia leggermente diversa: quella in cui lo stilista in questione tornava da quel fatidico viaggio all'aria aperta con la linea dei cuccioli grandi, ma non pensava di serigrafarla letteralmente su un paio di pantaloncini fino a dopo aver abbozzato il personaggio di Big Dog .)