Come acquistare una tequila migliore che non ti dia brutti flashback del college

Abbandona tutte le supposizioni sbagliate che hai fatto sulla tequila e sui suoi effetti e impara a cercare le cose buone.

Cinco de Mayo si avvicina, e con esso una sfilza di margarita per l'happy hour, decisioni discutibili e decorazioni sombrero indiscutibilmente insipide. Fa emergere anche un'ondata di nemici della tequila che hanno giurato, dopo il college, di non toccare mai più la roba. Ma prima di gettare discredito su uno dei più grandi liquori del mondo, è il momento di affrontare i fatti: non c'è niente nella tequila in sé che ti stordisca o ti lasci con una sbornia feroce. (Quanto velocemente abbassi quei colpi e la quantità di zucchero nel tuo margarita, però.)

Consolati in questo! Sei solo tanto reprobo quanto ti permetti di essere, e una tequila di qualità non ti lascerà peggio per usura di qualunque cosa farebbero le tue normali abitudini di consumo. Inoltre, c'è molto di più in questo strano brandy del deserto rispetto alla spina dorsale del tuo margarita. Soprattutto in questi giorni sereni, dove puoi fare pony fino a bar riforniti con dozzine di mezcal e altro ancora spiriti sfuggenti di agave , e anche il tuo negozio di liquori locale si è ampliato oltre il vecchio José Cuervo.



Tutta quella competizione per l'attenzione dei bevitori significa che i produttori di tequila stanno realizzando bottiglie più gustose e più interessanti che mai. Ecco perché abbiamo chiesto a Joel Cuellar, l'head spirits sommelier di New York's Libreria del brandy e Rame & Quercia , per alcune indicazioni su come acquistare le migliori nuove tequila in circolazione.



cosa fare dopo un primo appuntamento

Mantienilo a 100

La tequila è prodotta dall'agave Blue Weber, ma legalmente, solo il 51% dell'alcol totale di una bottiglia deve provenire da quella specie per essere considerata tequila. Il resto può essere una miscela di altre agavi o, più spesso, di altri alcolici, come l'alcol di grano. Le tequila fatte con agave pura al 100% avranno ovviamente un sapore migliore, dice Cuellar, e se sei arrivato ad associare la tequila a un mal di testa in una bottiglia, quelle tequila con alcol misto potrebbero avere qualcosa a che fare con questo. Le tequila di qualità si etichettano chiaramente come agave al 100% e se vedi la parola oro ovunque, stai alla larga. Ciò probabilmente significa che la tequila è stata mescolata con colorante al caramello per simulare un vero invecchiamento in botte.



Impara un po' di gergo

La bellezza della tequila è come cattura il sapore dell'agave, continua Cuellar, e quel sapore varia in parte da dove e come viene coltivata l'agave. Due grandi termini da conoscere sono altopiano e pianura, che non corrispondono a regioni specifiche ma piuttosto all'altitudine a cui viene coltivata l'agave. Le tequila delle Highlands, spiega Cuellar, tendono ad essere più fruttate e aromatiche, mentre le versioni di pianura tendono ad essere più vegetali ed erbacee con un carattere terroso più forte. Noterai una sottile differenza nel tuo margarita, ed è chiaro come il giorno in cui sorseggi, non spari, la tequila liscia, che è il modo in cui Cuellar inizia i bevitori in qualsiasi degustazione di agave.

Man mano che il mezcal cresce in popolarità, un nuovo lotto di distillerie di tequila artigianali più piccole sta reclamando i vecchi metodi manuali di quello spirito. Noah Arenstein è il direttore delle operazioni e fanatico dell'agave presso Madre Mezcal a Brooklyn, dove, tra le 250 bottiglie di mezcal dietro il bancone, conserva una dozzina di tequila che esemplificano questo ethos artigianale. Ci sono molte tequila da sorseggiare davvero buone, ma consiglierei ai consumatori di cercare quelle fatte senza autoclavi, diffusori o trituratori meccanici: più naturali sono, meglio è. Non troverai quei termini su un'etichetta, ma vale la pena premere il tuo barista o negozio di liquori sui dettagli di come vengono prodotte le loro tequila. Arenstein indica la linea Siembra Valles come leader nelle tequila vecchio stile di qualità, in particolare la boutique Ancestral. Queste bottiglie meno industriali non suonano solo fantasiose; tendono a contenere una tequila più corposa e deliziosa.



Hiit allenamenti da fare a casa

Conosci la tua età

Il Mezcal è meglio bevuto fresco, note di Cuellar, ma ci sono alcune ottime tequila invecchiate là fuori. Una tequila bianca è chiara e non invecchiata e la scelta migliore per il tuo margarita o paloma. Le tequila Reposado sono invecchiate tra due mesi e un anno; añejo tra uno e tre anni; e extra añejo di età superiore a tre anni. Le tequila invecchiate sono fatte per essere sorseggiate e un añejo extra di qualità avrà tutta la complessità di un bourbon o rum scuro. Ma sono anche eleganti con cui mescolarsi. Tieni presente che più vecchia è la tequila, più ricca, dolce e morbida avrà un sapore. I reposados ​​dorati e gli añejo color rame fanno ottimi giri su un Manhattan o un boulevardier, e mi piace aggiungere un añejo in più in spassoso , lo zabaione latinoamericano tipicamente fatto con il rum.

E tieni d'occhio i pipistrelli

Le piante di agave impiegano anni per maturare e, se viene loro permesso di maturare fino a quando non possono riprodursi naturalmente, le piña carnose diventano inadatte alla produzione di tequila. Quindi, nel tentativo di tenere il passo con la popolarità esplosiva della tequila, i coltivatori e i distillatori propagano le loro scorte con talee clonali. Nel giro di poche generazioni, il pool genetico dell'agave blu è diventato pericolosamente consanguineo, avverte Cuellar, e una tale monocoltura è facile preda di una malattia che potrebbe devastare l'industria.