Come radersi con un rasoio a mano libera (e non soffrire)

Radersi con un rasoio a mano libera è concedersi il lusso. Ma con tutte le grandi cose, ci vuole tecnica, preparazione e pazienza. Quindi abbiamo chiesto a un ragazzo che sa il fatto suo, John Rivera, che detiene il titolo di Master Barber alla Barber Spa di The Art of Shaving, e ci ha dato i suoi 8 migliori consigli.

Il rasoio a mano libera è intimidatorio. Potente. Se la rasatura fosse uno sport, il rasoio a mano libera sarebbe la lama prescelta dei grandi campionati.

È anche un'esperienza lussuosa. Un processo laborioso. C'è una buona ragione per cui lasciamo che siano i professionisti, i barbieri, a maneggiare la lama, mentre ci rilassiamo con gli occhi chiusi sul loro trono. Il risultato è la rasatura più simile che l'uomo conosca: a causa dell'angolo e della pressione applicata, il rasoio a mano libera raggiungeva più in profondità e più vicino al follicolo ad ogni passaggio, afferma John Rivera, Master Barber presso L'arte della rasatura Barber Spa a New York.



Tuttavia, puoi darti una rasatura così ravvicinata anche a casa, se sei abbastanza paziente da imparare il processo e abbastanza sicuro da maneggiare una lama di prima qualità. Potrebbero essere necessari alcuni tentativi prima di farlo perfettamente, ma come abbiamo detto: è un processo laborioso. Segui le linee guida di Rivera di seguito molto vicino , e ti risparmierai qualsiasi agonia lungo la strada.




Prima di iniziare

C'è una cosa che tu bisogno da tenere a mente qui: una rasatura a rasoio richiede tempo. Ad esempio, molto più tempo di una cartuccia o di una rasatura elettrica: almeno 15 minuti. Se non sei disposto a dedicare tempo e sforzi per imparare di nuovo a raderti con questo strumento, probabilmente non dovresti usarlo, dice Rivera.



La maggior parte dei ragazzi dovrebbe usare un rasoio a mano libera, anche quelli con la pelle sensibile. Finché prepari la pelle, lavori lentamente attraverso ogni passaggio e la condizioni dopo ogni rasatura, non dovresti provare alcuna irritazione grave.

Prima di scegliere la tua lama, devi considerare il peso della lama più adatto a te: il peso della lama determinerà la pressione necessaria per la rasatura, afferma Rivera. Un peso più leggero avrà bisogno di più pressione di uno più pesante. Il modo migliore per misurarlo è tenere varie lame, notando quali sono le più pesanti. Se finisci per sceglierne uno più leggero, potrebbe essere necessario applicare più pressione rispetto a uno più pesante. Ad ogni modo, avvicinati ai tuoi primi colpi con una leggera pressione, per testare lo strumento.



Il processo

Le rasature a rasoio a mano libera differiscono leggermente dalle linee guida altrimenti standard.

1. Preparazione
Come con qualsiasi rasatura, è necessario ammorbidire la pelle e aprire i pori prima di utilizzare un rasoio a mano libera. Se è la prima volta che usi un rasoio a mano libera, allora certamente necessità di preparare adeguatamente la pelle per evitare gravi ustioni. Salta nella doccia calda, che ammorbidirà anche i peli e consentirà una rasatura più liscia. Quindi applicare un olio pre-rasatura per condizionare la pelle, seguito da un gel da barba trasparente. 2. La stiva
Rivera suggerisce di tenere il rasoio a un angolo di 30 gradi rispetto al viso. Se tieni il rasoio troppo piatto strapperai la barba, dice. E se tenuto troppo ripido, taglierà la pelle. Mantieni la presa salda, regolandola secondo necessità per le diverse parti del viso, come il labbro superiore e il mento. La vera chiave è tendere la pelle con l'altra mano (o allungando il collo) e applicando una leggera pressione con la lama. Questo ti impedirà di tagliare sia il viso che le dita. La lama è affilata; fidati che farà il suo lavoro, meno vuoi un Sweeney Todd situazione nelle tue mani. 3. I primi colpi
Scegli un lato del viso e inizia dalla basetta, spostandoti verso il basso. Prendi il primo colpo inclinato verso il basso, dalla parte superiore della guancia vicino all'orecchio, dice Rivera. Il tratto dovrebbe essere breve e uniforme e muoversi senza strappi o tagli. Dopo ogni breve passata, sciacquare la lama in acqua calda e continuare. Rivera dice di non tirare o trascinare il rasoio e ribadisce che la pelle deve rimanere tesa. 4. Il mento e il labbro superiore
Solleva leggermente il rasoio mentre ti avvicini al mento e usa il centro della lama. Non iniziare mai un nuovo tratto su una parte prominente del viso, come il mento o la mascella, dice Rivera. Inizia un po 'lontano da questi punti e lavora su di essi con tratti [più delicati] e costanti. Puoi avvicinarti ai due lati del labbro superiore come faresti con le guance, con movimenti brevi e costanti. Tirare il lato opposto del labbro teso, tuttavia, per appiattire la pelle. Lascia il centro del labbro, però, dice Rivera. Fatelo separatamente sollevando leggermente il naso, per stringere la pelle. 5. Il labbro inferiore e il collo
Esercitati a regolare la bocca in modo che la pelle del labbro inferiore sia allargata e tesa. Fai i primi colpi dall'angolo della bocca, attraverso la pelle fino al centro del mento. Puoi quindi radere i peli rimanenti con brevi movimenti verso l'alto; inizia dalla parte superiore del mento e lascia che il rasoio segua i contorni sotto le labbra. Prestare particolare attenzione al collo, sia per evitare tagli che per ridurre al minimo le irritazioni. Segui la grana dei capelli nel collo, dice Rivera. Questo modello sarà diverso da persona a persona a seconda della crescita dei capelli. Mantieni i tuoi colpi brevi e costanti. 6. Ripeti
È probabile che dovrai fare un secondo passaggio, controllando a campione eventuali patch mancate. Rivera suggerisce di radersi contro o attraverso il grano sul viso durante questo secondo round. Ricorda però di insaponare nuovamente il viso con la crema o il gel da barba, dopo una spruzzata di acqua calda sulla pelle. Mai fare un colpo senza crema da barba per attutire e proteggere la pelle, sottolinea Rivera. 7. Idratare
Subito dopo la rasatura, spruzza dell'acqua fredda sulla pelle per restringere i pori. Applicare un balsamo o una crema idratante dopo la rasatura sulla pelle, picchiettandola invece di massaggiarla. Qualsiasi sfregamento potrebbe causare irritazione.

8. Conservazione
Stoccaggio lame è una cosa seria. Sciacquare la lama e pulirla con un panno morbido; questo eliminerà eventuali detriti e umidità. Conservalo lontano dall'umidità, in un luogo in cui il vapore della doccia non lo raggiunge. Se hai bisogno di conservarlo per un lungo periodo, acquista un olio per lame; Rivera consiglia l'olio di camelia. Strofinare l'olio sulla lama prima di riporla. Ciò impedisce all'umidità presente nell'aria di arrugginire la lama. Se la tua lama si arrugginisce, fallo non riutilizzarlo. Sostituiscilo.

Guarda anche: Come smettere di sanguinare da un taglio da barba , nel caso in cui.

Guarda: Come ottenere la rasatura perfetta