Jil Sander sta dando un po' di anima alla moda seria

Un team di marito e moglie con radici in Supreme e Dior sta guidando un vivace revival del marchio minimalista.

Vieni per il slouchy tute da pilota, pantaloni da volo con tasca con zip e mantelle da paracadute di seta fluttuanti. Ma rimani per la sartoria precisa, i gloriosi tweed giapponesi e i capispalla intelligentemente stratificati. La linea autunnale di Jil Sander è piena di capi che vuoi indossare, tessuti che desideri toccare e gesti di design funzionali che ti renderanno la vita molto più semplice, come le cinghie interne per trasportare il tuo parka quando fa troppo caldo.

A due anni dall'inizio del loro concerto come direttori creativi congiunti della casa di lusso con sede a Milano, la coppia di potere Luke e Lucie Meier stanno facendo passi da gigante. Soprattutto considerando che è la prima volta che lavorano insieme in veste ufficiale e sono sotto pressione non poco.



Una modella in uniforme

I Meiers hanno cercato di reimmaginare la tuta, esplorando nuovi modi per creare un look uniforme attraverso diversi stili di capispalla (come la tuta da volo).Per gentile concessione di Jil Sander



Una modella che indossa la nuova collezione Jil Sander

La loro nuova collezione per Jil Sander porta la stratificazione autunnale a nuovi livelli creativi con assemblaggi di pezzi tagliati in modo unico in tessuti coordinati.Per gentile concessione di Jil Sander



come fermare la crescita dei brufoli

L'azienda è stata fondata dalla Regina di Less nella sua città natale di Amburgo, in Germania, nel 1968. Negli anni '90, l'etichetta stava rimodellando la moda eliminando gli ornamenti ornamentali e riducendo i vestiti alle loro forme più essenziali. Il minimalismo era la mossa, e Jil era il maestro. È rimasta nell'etichetta fino al 2013, con una pausa di otto anni a partire dal 2004, quando Raf Simons è subentrato come direttore creativo. È un'eredità enorme, ma i Meiers sembrano sopportarla con facilità.

[Jil Sander] è stato un punto di riferimento per noi per molto tempo, dice Luke, che si è fatto le ossa come capo del design per Supreme prima di avviare il suo marchio, OAMC, che continua a gestire oggi. Il background di Lucie include concerti di design di alto livello presso Dior, Balenciaga e Louis Vuitton. Siamo stati fan del marchio per molto tempo e l'abbiamo visto evolversi.



Abbigliamento della linea Jil Sanders

Per gentile concessione di Jil Sander

un modello di jil sander

Nigel Shafran

un cappotto di jil sander

Per gentile concessione di Jil Sander

Sotto la direzione dei Meiers, l'eredità estetica di Jil rimane evidente, ma il loro scopo è infondere alla collezione qualcosa di più umano: un po' di anima, dice Luke. E un po' di emozione per le cose che sono abbastanza pure nel design. I look della passerella uomo autunno '19 (la loro prima sfilata maschile da solista) sono per lo più monocromatici e aerodinamici, ma emanano un'atmosfera rilassata e street-savvy—l'apparente risultato degli sfondi unici dei Meiers, che combinano il lusso di livello couture con clamore rovente.

Quindi come farlo senza mettere in pericolo il loro matrimonio? La gente chiede: 'Cosa succede quando non sei d'accordo?', dice Luke. Ma la cosa davvero fantastica del lavorare insieme è che siete due persone con una visione e un obiettivo molto allineati. C'è il doppio dell'energia che spinge verso questo obiettivo rispetto a quella che ci sarebbe se fossi solo da solo. Dividono equamente il lavoro, lavorando in tandem tra le categorie, con la prospettiva di Luke che guida naturalmente l'abbigliamento maschile, mentre la visione personale di Lucie è infusa direttamente in quello femminile. Rende le cose abbastanza piacevoli, dice. I genitori di Lucie gestiscono insieme un ristorante, quindi hanno dei modelli per unire affari e vita. Quando le cose vanno bene, le condividiamo insieme, dice Lucie. E quando le cose sono difficili, abbiamo gli strumenti per superarle. È anche la fiducia: avere sempre con te qualcuno di cui ti fidi completamente e sai che è il migliore del mondo.