Kendrick Lamar parla con Rick Rubin di Alright, Eminem e del prossimo album di Kendrick

Kendrick Lamar intervistato da Rick Rubin per la storia di copertina di Tinews Style.

Ecco dove si trova Kendrick Lamar alla fine del 2016:

Attualmente è il miglior rapper vivente. Si è fatto strada nella conversazione sui primi cinque MC di tutti i tempi, vivi o morti. Sta suscitando confronti con musicisti oltre i confini del rap. Marvin Gaye, Stevie Wonder: artisti stridenti che hanno scosso la cultura e risvegliato la coscienza del loro tempo.

Kendrick ha mantenuto un profilo piuttosto basso nel 2016. Eppure il suo album del 2015, Per abbellire una farfalla —un LP a più livelli che si dispiega lentamente su molti, molti ascolti—sta ancora percolando, soprattutto perché il singolo Alright continua a essere l'inno non ufficiale delle proteste contro la brutalità della polizia a livello nazionale e oggetto di innumerevoli pezzi di riflessione online e riprese calde.



Nel marzo di quest'anno, Kendrick ha anche pubblicato un album a sorpresa chiamato Senza titolo Senza master . È davvero una compilation: una raccolta libera di canzoni perfettamente rozze, versi rap che sfidano la morte e vampiri improvvisati dalle sessioni che sono nate Farfalla . (Nota a margine: potremmo avere LeBron James da ringraziare, almeno in parte, per l'album. Dopo che Kendrick ha eseguito una traccia senza titolo ai Grammy, James ha twittato al CEO dell'etichetta di Kendrick, Anthony 'Top Dawg' Tiffith, implorandolo di rilasciare la musica.)



Senza titolo ha trattenuto i fan per un po', ma stiamo iniziando a innervosirci. Quindi la grande domanda in questo momento non è dove Kendrick appartenga nel firmamento, è dove ci porterà dopo. Per svelarlo, abbiamo chiesto al venerabile produttore e noto geniale sussurratore Rick Rubin di intervistare Kendrick negli studi Shangri La di Rubin a Malibu. I due non si erano mai incontrati in precedenza. Parlarono per un'ora sul prato di Shangri La. Poi sono entrati direttamente in studio e hanno iniziato a registrare nuova musica.



Quelli che seguono sono estratti della loro conversazione, oltre alle annotazioni Genius fatte da Eminem, Herbie Hancock, DeRay Mckesson e altri. Will Welch

Questa immagine può contenere Kendrick Lamar Calzature Scarpe Abbigliamento Abbigliamento Persona umana Rick Rubin Flagstone and Outdoors

Rick Rubin: Quali sono state le ispirazioni lungo la strada per te - musicalmente, liricamente o filosoficamente - che ti hanno portato a questo punto?
Kendrick Lamar: Oddio. Prima di tutto dovrebbe essere come sono stato cresciuto. L'ambiente. Mio padre è un realista completo, solo per le strade. E mia madre è una sognatrice. Inizia da lì, prima ancora di sentire qualsiasi tipo di melodia o testo. Questo è solo DNA. Sono sempre lo yin e lo yang, il bene contro il male. E questo mi ha spinto verso la musica che amo ascoltare. Sai, Tupac, Biggie, Jay. I tuoi soliti sospetti. Queste erano le persone che si giocavano nella mia famiglia.