Kumail Nanjiani ed Emily V. Gordon hanno una certa esperienza con questo

La coppia è diventata una rara fonte di conforto nel loro nuovo podcast fai-da-te, Staying In with Emily e Kumail, dove parlano francamente dell'isolamento e della gestione dell'ansia.

La scorsa settimana, come tutti gli altri, Kumail Nanjiani ed Emily V. Gordon sono rimasti intrappolati nella loro casa, sentendosi impotenti. Quindi, come apparentemente milioni di loro concittadini americani, hanno deciso di avviare un podcast. Tranne Nanjiani e Gordon, a differenza della maggior parte di noi, in realtà hanno una certa esperienza con la situazione a portata di mano. Gordon ha una malattia rara che l'ha quasi uccisa, una storia raccontata nel 2017 Il grande malato, il film semiautobiografico che lei e Nanjiani hanno scritto insieme e l'hanno lasciata immunocompromessa; di tanto in tanto, nel corso degli anni, lei e Nanjiani hanno dovuto isolarsi per proteggerla, e quindi ciò che è nuovo per noi è leggermente più familiare a loro. Inoltre, loro due sono professionalmente divertenti, il che aiuta.

Nell'episodio di debutto di Stare con Emily e Kumail , i due danno consigli per vivere in casa e per gestire l'ansia mentre lo fanno (Gordon, in una vita passata, era un terapeuta). Parlano francamente delle loro paure, del loro matrimonio e delle loro routine di allenamento; discutono e fanno pace e ricominciano a litigare, a metà episodio. Il podcast è costantemente accattivante, effettivamente utile e spesso esilarante; hanno in programma di donare tutte le entrate pubblicitarie in beneficenza e di continuare a registrare fino a quando non saremo tutti autorizzati a uscire di nuovo. Onestamente, ti senti un po' impotente e non sai cos'altro fare, mi ha detto Nanjiani al telefono la scorsa settimana. Nessuno a livello globale ha attraversato questo genere di cose insieme allo stesso tempo. Di solito quando le persone si sentono isolate, è una sensazione molto solitaria e ovviamente la vivi da solo. Ma ora sembra che tutti stiano attraversando tutto insieme.




Ecco il resto della nostra conversazione:



tinews: Perché fare questo podcast adesso?



Emily V. Gordon: Penso che poiché sono stato un terapeuta per otto anni, ho notato che le mie conversazioni con gli amici e le mie conversazioni con le persone online ultimamente sono state più nella varietà di far fronte e dare alle persone lo spazio per farcela come vogliono. E dare alle persone lo spazio per capire che sarà un processo. E sento che forse non è qualcosa di cui la gente parla tanto. E sì: siamo tutti in questo posto unico, ma siamo una specie di terapia di gruppo insieme.

Kumail Nanjiani: Lo stiamo facendo anche per aiutarci a farcela. Voglio dire, non c'è un progetto per questo. Neanche noi sappiamo onestamente cosa stiamo facendo. Ma ne stiamo solo parlando e poi ascoltando le persone che ci stanno passando. E alcune persone dicono, oh, wow, ho avuto lo stesso identico tipo di sensazione, o okay, la mia era leggermente diversa. Era così. Perché la cosa difficile è: la comunità è ciò di cui abbiamo bisogno in questo momento, ed è l'unica cosa che letteralmente non possiamo avere. Inoltre, onestamente, è qualcosa che possiamo fare e distribuire ogni settimana, e sarà qualcosa che non vediamo l'ora di fare.



Al contrario di registrare, diciamo, una cover di Imagine.

Nanjiani: Beh, non posso cantare. Nessuno di noi può cantare. Questo è sicuramente il motivo principale. Sai, vedo alcune persone e penso che sia uno sforzo molto coraggioso—

Gordon: Aspetta, cos'è uno sforzo coraggioso?

Nanjiani: Quello che sto per dire. Cioè: penso che ci siano persone che stanno cercando di assumere una faccia molto coraggiosa e guidare le persone attraverso questa cosa e dire, oh, è così che dovresti farlo, e questo è quello che dovresti fare. Penso che sia valoroso. Ma penso anche che tutte quelle persone lo stiano attraversando insieme. Non è che l'abbiano elaborato. Non sono del futuro. Nessuno sa che cazzo stanno facendo o come gestirlo. Quindi il nostro approccio era decisamente più simile a, questo è qualcosa con cui vale la pena lottare e pensare, e lavoriamoci insieme. Abbiamo una certa esperienza di auto-quarantena, quindi abbiamo piccoli suggerimenti. Ma ascolta, siamo alla prima settimana di questa cosa, sai? Che cosa accadrà? Pensa a quanto tempo è stata questa settimana! Ricordi la scorsa settimana? Non ricordo lunedì. Sinceramente non so come fosse lunedì. Penso che potrebbe essere piovuto qui?