Logan Lerman non vuole indossare i collant

L'ex attore bambino non è solo la cosa migliore del controverso nuovo spettacolo di Amazon, Hunters, è anche una parte essenziale del suo motore creativo.

Logan Lerman parla della sua carriera in termini bianconeri. La manciata di progetti che ha scelto con cura fin dalla sua adolescenza I vantaggi di essere una violacciocca la fama o ha funzionato o no.

cacciatori è uno che funziona e Lerman è molto più responsabile del successo dell'ambizioso spettacolo di quanto suggerirebbe uno sguardo superficiale ai suoi crediti IMDb. Infatti, cacciatori il creatore David Weil definisce Lerman il cuore pulsante della produzione. È instancabile: lavora la mattina presto e la sera tardi ogni giorno e poi lo fa di nuovo il giorno dopo e il giorno dopo. È ovviamente un attore brillante, ma è anche un produttore e regista esperto a pieno titolo, e le sue note e idee per le scene sono così a tutto tondo, così stimolanti. Avevamo un set immensamente collaborativo e Logan ha contribuito a crearlo.



La serie segue una squadra patchwork di cacciatori di nazisti degli anni '70, guidati dal sopravvissuto all'Olocausto diventato giocatore di potere di New York Meyer Offerman (Al Pacino), che hanno fatto della loro missione personale quella di individuare le posizioni dei criminali di guerra che sono fuggiti negli Stati Uniti. gli inseguimenti sono i Markowitz (Carol Kane e Saul Rubinek), specialisti in armi; Suor Harriet, un'ex agente dell'MI-6 diventata suora; Joe Mizushima, un veterano del Vietnam che si occupa del lavoro più sanguinoso; Lonny Flash ( Josh Radnor ), un C-lister di Hollywood slavato; e Roxy Jones, un vero duro. Sono essenzialmente la Justice League, ma con bussole morali più oscure e meno body attillati.



Nessuno tira insieme i fili disparati e ingombranti dello spettacolo più strettamente di Lerman, 28 anni. Interpretando Jonah Heidelbaum, un diciannovenne di Brooklyn che assiste una notte al brutale omicidio della sua safta, Lerman è cacciatori nucleo emotivo ed etico, un attore incaricato sia di affrontare le questioni centrali dello spettacolo sia di fungere anche da veicolo attraverso il quale il pubblico può iniziare a disfare quelle stesse preoccupazioni.



cacciatori è una scommessa in tutti i sensi. Sebbene la serie sia prodotta da qualcuno che sa una cosa o due sull'orrore del suo pubblico, Jordan Peele, cacciatori — come fanno i film di Peele — spesso infradito timbrico, da narrazioni più cupe e rispettose a interludi polposi e colpi di teschio nazisti schizzati di sangue.

Ma non c'è un modo pulito per raccontare una storia di questa portata, non che Lerman sia interessato a pulito o ordinato in questa fase della sua carriera. Ha imparato che pulito e ordinato spesso vanno di pari passo con il compromesso. E dopo più di due decenni a Hollywood, Logan Lerman ha smesso di scendere a compromessi.



L'immagine può contenere Abbigliamento Abbigliamento Pantaloni Denim Jeans Uomo Manica e uomo

Giacca, $ 98, di Levi's / T-shirt, $ 90, di Sunspel / Jeans, $ 220, di Sandro

miglior negozio per comprare un vestito