Incontra l'uomo che rintraccia gli orologi rubati

Gli orologi sono più riconoscibili e preziosi che mai, il che li rende un bersaglio più succoso per i ladri. Art Recovery International riunisce questi pezzi rubati con i legittimi proprietari.

Solo 30 degli orologi RM-030 Argentina di Richard Mille, con le loro casse delle dimensioni di una scatola di succo e i vivaci cinturini blu simili a Laffy Taffy, esistono nel mondo. Una notte di fine novembre del 2017, uno di loro è stato strappato dal braccio del suo proprietario, trasportato di corsa lungo un marciapiede, quindi ha sterzato nel traffico di Londra sul retro di un motorino. I filmati di sicurezza in seguito hanno mostrato che due persone avrebbero presumibilmente inseguito l'orologio mentre viaggiava, al polso del suo proprietario, attraverso i grandi magazzini di lusso Harrods di Londra. Alla fine uno degli uomini si è allontanato, presumibilmente per sistemare il motorino. Quando il proprietario dell'orologio è uscito in strada con sua moglie e sua figlia, l'uomo che lo stava ancora seguendo è corso, lo ha afferrato per il braccio ed è scappato con l'orologio da $ 100.000.

La vittima ha attraversato la tipica filastrocca post-rapina. Ha segnalato il caso alla polizia, ma, senza molto da fare e senza sospetti evidenti, il caso è stato infine chiuso. Come molte persone con orologi molto costosi, la vittima aveva un'assicurazione per il pezzo, quindi ha denunciato il furto e alla fine ha ricevuto un risarcimento. Ha pensato che fosse la fine.



Nel frattempo, il Richard Mille ha iniziato un viaggio intorno al mondo. È difficile dire dove sia andato a finire subito dopo Londra, ma alla fine il pezzo è finito con un rivenditore a Hong Kong e poi un rivenditore a Dubai. Un cliente che sfogliava la selezione di Authentic Luxury Watches Trading negli Emirati Arabi Uniti non avrebbe avuto idea che l'orologio che stava acquistando fosse caldo. (Authentic Luxury Watches Trading non ha risposto a una richiesta di commento.) Quindi l'ha comprato. Quasi un anno e mezzo dopo il furto, lo inviò al centro Richard Mille locale di Dubai per la manutenzione. Il 15 gennaio 2020, l'orologio è arrivato per essere revisionato, provocando una corrispondenza su uno dei vari database di orologi mancanti gestiti dall'FBI, dall'Interpol, dalle agenzie assicurative e da organizzazioni senza scopo di lucro come Artive. Per gestire il complicato processo di recupero, il gestore dell'assicurazione ha chiamato una suoneria: Christopher Marinello, fondatore e CEO di Art Recovery International.



Marinello si mise a fare i giusti collegamenti. In primo luogo, ha avvisato la polizia di Londra per assicurarsi che non avrebbero avuto scrupoli a contattare le forze locali negli Emirati Arabi Uniti. Poi si è messo a convincere il possessore che l'orologio doveva essere restituito, dice Marinello. Quella persona, con l'impressione di possedere giustamente l'RM-030, era giustamente infuriata. Ha immediatamente chiesto indietro il prezzo di acquisto al rivenditore che glielo ha venduto, dice. (Anche il rivenditore è stato più che felice di accontentare: le aziende vogliono assicurarsi che non fosse l'ultimo orologio che vendono a un cliente. Ma le tessere del domino continuavano a cadere: le persone di quel rivenditore sono tornate dal rivenditore da cui l'hanno acquistato esigere loro soldi indietro.)



Dopo quasi un anno e mezzo, l'orologio è in viaggio verso Londra per ricongiungersi con il legittimo proprietario.

L'immagine può contenere orologio da polso

Un esempio dell'RM-030 Argentina di Richard Mille ha strappato il braccio di un uomo fuori da Harrods.