Gli uomini che hanno per lo più amiche femmine

Le relazioni uomo-donna sono in aumento e alcuni uomini ora hanno per lo più amiche donne che considerano importante la 'condivisione emotiva'.

Tom, 27 anni, se ne è accorto per la prima volta che le sue amicizie si stavano spostando verso le donne al college. Da allora, ha trovato ancora più difficile fare amicizia con uomini. È davvero più facile per me essere casual con le donne e alla fine diventare amici, piuttosto che ragazzi, dice delle sue amicizie platoniche. Forse è un problema da parte mia.

Tom non è l'unico ad aver notato lo squilibrio di genere nelle sue relazioni. Di recente, quando ha avuto alcuni conoscenti a guardare il wrestling - sta attivamente cercando di coltivare amici maschi - ha scattato una foto del gruppo in giro e l'ha inviata al suo compagno di stanza. Ha risposto immediatamente, non avevo idea che avessi così tanti amici maschi! C'erano quattro uomini nella foto. Tom ha fatto scorrere i suoi messaggi recenti: dei dieci amici a cui ha scritto più di recente, tutti tranne uno sono donne.



Le amicizie tra uomini e donne sono in aumento negli Stati Uniti. Negli ultimi tempi, c'è stato meno scetticismo culturale riguardo alle amicizie tra uomini gay e donne etero, sebbene queste relazioni possano anche essere irto -ma i rapporti platonici tra uomini e donne eterosessuali e non sposati sono ancora soggetti a qualche sospetto, in particolare oltre l'infanzia. Nel suo libro del 2008 Sistema di amici: comprensione delle amicizie maschili, Geoffrey Greif, Ph.D., professore alla School of Social Work dell'Università del Maryland, ha scritto che il 65% delle donne e il 75% degli uomini hanno riferito di avere amicizie non sessuali con il sesso opposto. (Ha attribuito la discrepanza riportata alla soggettività delle relazioni e ha concluso che un'uguale percentuale di uomini e donne ha amicizie platoniche. Attribuisco la differenza alla tipica arroganza maschile.) Greif afferma che il numero di uomini in amicizie platoniche con donne è probabilmente aumentato da quando ha pubblicato Sistema di amici .



L'ascesa delle relazioni uomo-donna in generale ha lasciato il posto anche a ragazzi come Tom, i cui amici sono quasi tutte donne. Tom e gli altri uomini con cui ho parlato per questo pezzo, tutti con un'ampia rete di amiche intime, stanno incoraggiando i contrappunti al saggio virale della scorsa settimana in Bazar di Harperper . La scrittrice Melanie Hamlett ha descritto gli uomini eterosessuali come bloccati su un'isola emotivamente stentata senza amici, teorizzando che molti uomini, privi di intime amicizie maschili, si comportano come cercatori d'oro emotivi nei confronti delle loro mogli e fidanzate. Agli uomini viene insegnato che i sentimenti sono una cosa femminile, ha detto una donna ad Hamlett. Pertanto, secondo Hamlett, gli uomini riservano la loro condivisione emotiva per il loro partner, mentre le donne hanno maggiori probabilità di condividere i propri sentimenti con una rete di terapeuti e amici.



Hamlett cita un uomo, che ha fondato un gruppo di uomini per creare uno spazio non minaccioso per condividere i sentimenti. Avevo bisogno di sostegno e intimità che non fossero legati a un'unica relazione, ha detto. Ma il saggio di Hamlett non si rivolge agli uomini che riconoscono l'importanza della condivisione emotiva e che la cercano non solo da una donna ma da una rete di amici. Quegli uomini non sono necessariamente i parassiti emotivi descritti da Hamlett. Piuttosto, nella mia esperienza, le amicizie con gli uomini possono essere molto simbiotiche: ascoltano bene, sanno come e quando dare consigli e danno una prospettiva unica alle mie rimostranze.

Mentre non sono d'accordo con l'implicazione di Hamlett secondo cui gli uomini sono incapaci di lavoro emotivo non retribuito nelle loro relazioni, hoI urla-pianse i miei sentimenti a molti, molti uomini, vedo dove l'archetipo dell'amicizia maschile, che è costruita su sport e birra, potrebbe precludere l'espressione dei sentimenti. Quel modello è culturalmente rafforzato nella misura in cui, per lungo tempo, gli uomini con amiche per lo più donne sono stati oggetto di sospetto. Ricordo di aver provato una vaga sfiducia nei confronti del personaggio di Adam Driver in Ragazze quando tutti i suoi amici si sono rivelati donne in un episodio del 2012. E, qualche anno dopo, ho timidamente affrontato l'uomo con cui uscivo sul motivo per cui non aveva amici maschi (non ci aveva mai pensato prima) e poi meno timidamente ho insinuato che si era messo con una delle sue amiche (hanno iniziato a frequentarsi dopo che ci siamo lasciati).