Michelle Wolf è pronta a arrostire Trump alla cena dei corrispondenti della Casa Bianca

Il comico parla di ospitare l'evento di questo sabato, il suo nuovo spettacolo Netflix e Louis C.K.

Michelle Wolf è improvvisamente sia singolare che onnipresente. Il comico non guarda (i capelli di Howard Stern-incontra-Connie Britton), il suono (le scuse per qualcun altro che l'ha urtata e versato il suo drink con una voce da bar forte), o scherzo (il suo speciale HBO decisamente non carino Bella signora ) come chiunque altro nella commedia. Questo è probabilmente il motivo per cui è improvvisamente ovunque: ospita domani la cena dei corrispondenti della Casa Bianca senza Trump e si prepara per il suo nuovo spettacolo di varietà, La pausa, che debutterà il 27 maggio su Netflix. Sembra che le uniche due cose che Wolf ha lasciato nella sua lista di cose da fare prima del dominio del mondo siano questa intervista con tinews e togliersi i pantaloni.


Michele Lupo: Scusa per il ritardo. Stavo provando dei pantaloni di pelle e mi sono bloccato.



tinews: Una volta ti ho visto a una sessione di Pure Barre nel West Village. Se l'hai trasformato in pantaloni di pelle, il sollevamento, la tonificazione e la combustione stanno chiaramente funzionando per te.
Adoro una lezione di barre. Non ne ho mai abbastanza.



Nei prossimi due mesi organizzerai la cena e la première dei corrispondenti della Casa Bianca La pausa .
Uh Huh.



Ti sto rendendo teso? Devo cambiare argomento?
Voglio dire, è tutto davvero fantastico. Spero solo di non sprecare nessuna opportunità: sento che alcune di queste cose capitano solo una volta.

È un momento interessante per ospitare la cena dei corrispondenti. Ovviamente Trump non ci sarà, ma pensi che ascolti le tue battute? O sei solo preoccupato per le persone che sono nella stanza?
Non sono così preoccupato per nessuna delle persone, incluso Trump, su cui sto raccontando barzellette. Sono più preoccupato che le battute vadano bene. E non sto nemmeno parlando nella stanza; Sto parlando di quando le persone lo guardano in TV e dicono: Oh, è divertente.



Che strano che stai consegnando le battute alle persone di cui parlano, non al pubblico previsto.
O si. Mi aspetto che non giochi bene nella stanza.

Come ti prepari a raccontare barzellette che sembreranno esplosive, ma che forse significano che stanno funzionando?
Sii abbastanza fortunato da aver partecipato a molti eventi aziendali in cui sai come ci si sente.

Sento che in questo momento il pubblico in generale è molto più sensibile. Roy Wood Jr. ha detto, devo decidere quanto di una discussione voglio entrare con il pubblico. Quindi, quando usi l'autoprotezione e quando te ne vai, fanculo! Questo è lo scherzo che voglio fare!
Ogni volta che racconto una barzelletta per cui potrei finire nei guai, cerco di coprire l'argomento che penso farebbero. Come con la mia battuta su Hillary dal mio speciale HBO, Bella signora, dove la chiamo puttana. Allora dico, va bene! [La battuta: ho una teoria sul motivo per cui Hillary ha perso, penso che sia perché non piace a nessuno. Hillary non ti dovrebbe piacere. È una stronza. Devi essere una stronza per essere così potente. Non avremo mai una bella donna candidata alla presidenza. Le brave donne non sono responsabili delle cose, e se sei responsabile di qualcosa e pensi di essere una brava signora, nessun altro lo fa.] Cerco di presentare le cose in un modo in cui sono, non ci avevo pensato in quel modo. E l'unica cosa per cui mi sarei arrabbiato, l'hai giustificata. Ma poi vedo che si arrabbiano con cose con cui è incredibile che si arrabbino. E tu sei tipo, sì. No. Non sei per la mia commedia.