Odell Beckham Jr., Incustodito

Odell Beckham Jr. ha una nuova squadra (i Cleveland Browns), una nuova città, una nuova macchina. Ci siamo seduti con il wide receiver elettrico della NFL e si è aperto come non ha mai fatto prima.

Penseresti Sunset Boulevard sarebbe difficile impressionare a questo punto. Ma a giudicare dalle persone che si affannavano per i loro telefoni e pronunciavano imprecazioni mentre passavamo, a quanto pare non avevano mai visto una Rolls-Royce come quella di Odell Beckham Jr. prima d'ora. Il colore, per cominciare, è un arancione che sta a metà tra il mandarino elettrico e lo Snooki. I cerchi, oscurati, sono massicci. Tipo, tombino enorme. E il sistema audio era abbastanza forte da riempire la hall del Comedy Store con Drip Too Hard di Lil Baby mentre aspettavamo che cambiasse la luce. Ma nessuna caratteristica dell'auto ha fatto girare la testa come l'ornamento del cofano: una statuetta cromata di The Catch.

Odell si riferisce a The Catch come se fosse un evento universalmente consequenziale. Come il big bang. Ma nel caso in cui non ti abbia bruciato il cervello come ha fatto per alcuni, si riferisce al suo ricevimento del secondo trimestre nel novembre 2014 dei New York Giants. Calcio della domenica sera partita contro i Dallas Cowboys. Il gioco in cui Odell, levitando a faccia in su e completamente allungato, ha preso la palla con meno superficie della punta delle dita di quella necessaria per sbloccare un iPhone. L'annunciatore l'ha definita una cattura assolutamente impossibile. Molti altri sarebbero d'accordo. The Catch potrebbe non aver effettivamente cambiato il mondo, ma ha cambiato la vita di Odell. E ora la sua vita sta cambiando di nuovo.



L'immagine può contenere Rivista Umano e Persona

Il tuo tavolino da caffè potrebbe usare un po' di stile. Clicca qui per iscriverti a tinews .

Dopo un record di 5-11 la scorsa stagione, i Giants scambiarono Odell con i Cleveland Browns, rimettendolo in sesto questo autunno. Chi è responsabile del fatto che Odell abbia bisogno di un nuovo inizio in primo luogo è in discussione, ma ciò che è d'accordo tra tutti gli interessati è che le cose sono andate un po' fuori controllo a New York nelle ultime due stagioni. Eli Manning lo ha chiamato pubblicamente, suggerendo che non era concentrato. Ray Lewis ha detto che Odell aveva rimosso Dio dalla sua vita. Odell sembrava spesso infelice tra i giochi e a bordo campo. Ora, però, si schiererà al fianco del suo migliore amico, l'altro wide receiver Jarvis Landry, e di un giovane quarterback, Baker Mayfield, con un braccio forte e mosse di danza forse anche più forti di quelle di Odell. (Di più su questo sotto.) Ma alcune cose sono state trasferite anche a Cleveland da New York. Il suo enorme contratto quinquennale con i Giants da 95 milioni di dollari, per uno. E meno sexy: il suo turbolento rapporto con i media, la lega e le legioni di saccenti del calcio. Durante i suoi primi cinque anni nella NFL, ogni circoscrizione ha dato la caccia a Odell per non essere stato abbastanza serio, per essere troppo emotivo, per essere un povero compagno di squadra. E ha molto da dire su quegli standard: come li ha rispettati o meno e su chi poggia la vera responsabilità di quella reputazione. È stata una bella corsa finora. Per quasi tutti i giorni della prima parte della sua carriera, Odell ha vissuto in quella sacra sovrapposizione di critiche costanti e celebrazioni superlative, di quelle riservate solo ai grandi.

Era una giornata senza nuvole da cliché nel sud della California quando entrammo nel vialetto di Odell. Viveva a Los Angeles per la bassa stagione, come fanno tanti giocatori in questi giorni. In casa, ho controllato Twitter per trovare una manciata di giornalisti che lo criticavano per essere in California invece che a Cleveland per le OTA con la sua nuova squadra. Tuttavia, le OTA, le prime pratiche di squadra, non sono obbligatorie, il che ha fatto sembrare a Odell l'intera confusione come più dello stesso vecchio esame ingiustificato. Nel corso del pomeriggio, potrei dire che era quasi pronto a lasciare tutto - il sole, l'auto, le sue quattro Presa Canario di dimensioni giurassiche - e iniziare la sua nuova vita con la sua nuova squadra. Ma non ancora del tutto. I media avrebbero dovuto aspettare ancora un po' prima di poter sparare a (parole sue) Odell di persona. Prima che potessero chiedergli come si sentiva riguardo al commercio, alla sua tormentata ultima stagione a New York, alla sua vita fuori dal campo. Nel frattempo, però, era disposto ad andarci con noi, con un livello di franchezza non comune. Arriveremo a tutto questo. Ma prima, abbiamo iniziato con qualcosa di importante per qualsiasi nativo della Louisiana come Odell: la musica rimbalzante. Questa era ancora la bassa stagione, dopotutto.