Una volta per tutte: questa è la frequenza con cui dovresti lavarti i capelli

Lo shampoo quotidiano è davvero così dannoso? Dipende molto dal tipo di capelli che hai e da quanto grasso diventa il tuo cuoio capelluto.

C'è una pepita della mitologia del grooming che mi attengo, anche se non è scientificamente provata. È la risposta alla domanda perenne: ogni quanto fare lo shampoo? Quando laviamo meno il cuoio capelluto, la teoria dice, lo alleniamo in realtà a produrre meno olio. Come in, il corpo capisce che c'è un equilibrio di olio che può essere raggiunto, e lavorerà per raggiungere questo punto più velocemente se sgomberiamo continuamente la lavagna. Quindi, di più lavaggio significa più olio e meno lavaggio significa meno olio.

Se lo shampoo ogni giorno, rimuoverà il cuoio capelluto da tutti i suoi oli naturali e può portare a capelli secchi e fragili, afferma Julien Farel del Julien Farel Restauro Salon & Spa a New York.



il mio ragazzo si trasferisce da me

Farel non ha trovato prove scientifiche a sostegno di questo fenomeno, ma ha notato che i suoi clienti diventano molto meno grassi quando fanno meno shampoo. E non c'è saggezza aneddotica migliore di quella di qualcuno che si occupa di capelli ogni giorno.



È una buona idea fare la doccia ogni giorno, per strofinare tutte le parti sudate e puzzolenti e per pulire a fondo i pori del viso. E istintivamente, dopo aver usato sia il sapone che il detergente, probabilmente prendi lo shampoo dopo. Questo perché logicamente vuoi lavarti i capelli proprio come hai fatto con il resto del tuo corpo.



Non così in fretta. Diverse parti del corpo hanno regole diverse. Praticamente tutto ciò che si trova sotto il collo può rimanere sano e pulito con una routine quotidiana. Il viso ha bisogno di essere lavato sia mattina che sera. Per quanto riguarda i capelli e il cuoio capelluto? Non è lo stesso per tutti, ma probabilmente devi farlo solo 2-3 volte a settimana. Questo perché lo shampoo può fare tanto male quanto bene.

final fantasy xiv papà della luce: stagione 1

Il cuoio capelluto produce molto più sebo, gli oli naturali menzionati da Farel, rispetto al resto del corpo. Questi oli vengono poi distribuiti ad ogni capello, mantenendolo tutto sano e morbido. In genere è possibile eliminare l'eccesso di sebo e prodotto con un semplice risciacquo, afferma Farel. Questo elimina la maggior parte dell'eccesso e consente ai capelli di assorbire i benefici nutrienti di questa produzione di sebo. Per quanto riguarda un regime suggerito, Farel dice di passare a uno shampoo a giorni alterni o ogni tre giorni, se possibile.



Solo chi ha il cuoio capelluto grasso dovrebbe lavarsi ogni giorno, osserva Farel. Non sono sicuro di esserlo oleoso ? Dovrebbe essere ovvio: i tuoi capelli sembrerebbero quelli di Don Draper alle 5 in punto, ma non perché indossi una pomata. Potresti grattarti il ​​cuoio capelluto e rimuovere un velo di sebo. Anche la tua faccia è probabilmente più grassa della maggior parte e la fotografia con il flash è il tuo incubo personale. Et cetera, eccetera, eccetera.

E Farel non vuole sentire le tue, ma mi alleno e mi sudo ogni giorno anche per le scuse. Dice che un semplice risciacquo va ancora bene per questo. Inoltre, il sale del tuo sudore può dare ai tuoi capelli una bella consistenza, come quando fai un tuffo nell'oceano e dopo il fatto hai i capelli da surfista. Quindi risciacqualo, applica il prodotto per capelli e goditi la tua bella giornata di capelli.

Quando tu fare usa lo shampoo, cerca quelli che includono ingredienti adatti al cuoio capelluto. Le persone spesso pensano che stiano solo lavando i capelli, ma in realtà è tanto un regime di cura della pelle (per il cuoio capelluto) quanto uno di cura dei capelli. Uno shampoo antiforfora è un punto di partenza ovvio, ma cerca invece anche ingredienti come l'olio dell'albero del tè: stimola la circolazione nel cuoio capelluto, quindi fortifica i follicoli, favorisce la crescita e combatte la caduta dei capelli mentre lo shampoo stesso risciacqua via l'eccesso costruire. Uno che ci piace è Shampoo idratante con olio dell'albero del tè del Dr. Squatch .