Gli amici più stretti di Prince condividono le loro migliori storie di Prince

Da Van Jones a Carmen Electra, dai pubblicitari ai membri di Paisley Park, coloro che sono vicini al principe Rogers Nelson raccontano storie, ordinarie e là fuori, della tarda leggenda.

Era una leggenda, un virtuoso, uno dei veri dei della musica. Ma era anche (a volte, comunque) una persona al mondo come chiunque altro. Gli piaceva inviare meme stupidi su Internet ai suoi amici. Ha fatto delle uova strapazzate davvero buone. Andava molto in bicicletta, andava al negozio di ferramenta, chiamava i vecchi amici a tarda notte. Chris Heath ha parlato con membri della band, colleghi artisti e veterani di Paisley Park della vita e dei tempi del principe Rogers Nelson, il vero principe, l'uomo che così poche persone hanno conosciuto prima che se ne andasse.

quanto durano di solito gli amici con benefici?

Davvero, sono normale. Forse un po' teso. Ma normale. Ma è stato scritto così tanto su di me e la gente non sa mai cosa è giusto e cosa è sbagliato. Preferisco lasciarli confusi. — Principe, 2004

Corey Tollefson (imprenditore e fan di Minneapolis; ha partecipato a eventi al Paisley Park per oltre 20 anni): La cosa divertente è che non hai mai visto Prince [prima], lo hai annusato. Profumava sempre di lavanda. E sapevi quando era lì perché ti voltavi e dicevi: 'Santo cielo, sento odore di Prince'. E poi, dieci secondi dopo, lo avresti visto.



Kandace Springs (cantante; ha fatto amicizia con Prince tramite Twitter dopo aver scoperto la sua cover di una canzone di Sam Smith online nel 2014): Profumava di lavanda. Amico, non sto nemmeno scherzando. Col tempo. Mia sorella brucia la lavanda in casa mia e io: 'Oh Dio, profuma di Paisley Park'. Questo è il principe.



Maya Washington (fotografo; ha stretto amicizia con Prince dopo averla scoperta online nel 2014): Prima di incontrarlo, hai l'idea che sia così cosa: È intoccabile, è un unicorno, è un meta-pianeta. Quindi la prima cosa che mi ha sorpreso, e molte persone sono sorprese, è la sua taglia. Perché io sono basso, ho cinque tre... e lui è più basso di me. Ma, a parte questo, è un unicorno. Lui è in qualche modo galleggiante quando sta parlando.



Morris Hayes (tastierista; membro della band più longevo di Prince, 1992-2012): Ricordo di averlo portato al negozio di ferramenta con il mio furgone da campeggio. Voleva andare a comprare una serratura. E andiamo da Ace Hardware - nevica e gela - e io dico: 'Okay, Prince, resta in macchina'. Quindi sto raccogliendo cose nei corridoi, guardo oltre, lui passa semplicemente con un maglione a collo alto e i suoi stivali pelosi, e la gente sembra, 'Oh mio Dio, Prince è nel negozio di ferramenta!' Viene e mi trova e ha una manciata di stronzate, tipo, 'Possiamo comprare questo?' Io sono, 'Cosa hai fatto con la macchina?' Dice: 'È là fuori, sta solo correndo'. Dissi: 'Principe, non puoi lasciare la macchina accesa, qualcuno potrebbe semplicemente rubare la macchina'. Disse: 'Questo è Chanhassen, nessuno ruberà la macchina'. Quindi scendiamo in macchina e di sicuro è là fuori, che corre, e del fumo che esce dal tubo di scappamento. E lui è tipo 'Te l'avevo detto'.

Carmen elettra _(ballerino e cantante; scoperto da Prince nel 1991): _Non dormiva mai, non riusciva a dormire. mi sveglierei da solo: Dov'è andato? E la sua governante ha detto: 'È in studio'. Oppure lasciava i bigliettini più dolci sulle scale che dicevano: 'Ho dovuto lavorare! Non riuscivo a dormire. Vieni a trovarmi.'



come abbracciare una ragazza nel modo giusto?

molle: Ho visto la sua stanza e tutto il resto. La sua stanza era così piccola rispetto a tutto ciò che vedevo. Non ti aspetteresti mai che viva lì. Era un po' casalingo: aveva questo piccolo letto matrimoniale e una TV enorme, come uno schermo piatto da 52 pollici. Aveva un piccolo bagno privato proprio lì, una vasca da bagno enorme, e finte palme e un pavimento color marrone chiaro, facendo un piccolo look da spiaggia. Ho visto il suo bagno perché ho lasciato il mio asciugacapelli in hotel e avevo bisogno di fare il mio afro per lo spettacolo, e lui mi ha lasciato usare il suo asciugacapelli.