Ralph Fiennes si rilassa

Beh, comunque sciolto per Ralph Fiennes. Dan Riley di Tinews trascorre una giornata a Londra con l'attore e regista che vive una vita di alta cultura come praticamente nessun altro al mondo.

Ralph Fiennes sembra sia parodicamente inglese che consumatamente europeo, così come la musica classica non è vincolata da confini. Oltre a tutte le misure britanniche, ha suonato, a mio avviso: austriaco, irlandese, francese, tedesco, ungherese, russo e balcanico non specificato, nonché americano (sia WASP che varietà serial killer) e Snake. Sembra portare con sé, tra molti altri ciondoli, un nascondiglio di parole, frasi e pronunce corrette di lingue non inglesi, come una profonda tasca piena di monete pre-Eurozona. È molto divertente ascoltarlo parlare nei film e di persona a Londra, come ho fatto io, per alcune ore a fine gennaio.

Dico tutto questo per aiutare a spiegare perché Fiennes si registra a molti interessati alla sua vita e carriera come uno dei nostri ultimi cosmopoliti. È, solo per elencare alcune delle sue vere e proprie culture, uno degli attori viventi più associati a Shakespeare. Ha detto che lui e i suoi sei fratelli sono cresciuti ascoltando registrazioni in vinile di recitazioni di poesie. Ha spesso recitato in film basati sugli acclamati romanzi di autori premiati. Ha detto che il talento che più vorrebbe avere è suonare il violino. Ha detto che quando viaggia per un film, lo fa sempre con le sonate complete per pianoforte di Beethoven, un talismano e una rete di sicurezza per quando ci si sente un po' ammaccati o malconci. Ha descritto il più grande amore della sua vita come avere un incontro trasformante con un'opera d'arte, sia come ascoltatore, spettatore, lettore, spettatore o partecipante. Parla correntemente gli stili pittorici ei nomi dei direttori di musei e dei grandi teatri sia d'Oriente che d'Occidente. Ora parla correntemente anche il balletto, dal momento che ha appena diretto un film sul ballerino sovietico Rudolf Nureyev. Gli piace salire sull'Eurostar per Parigi da casa sua a Londra. Gli piacciono i voli brevi verso le capitali europee. Gli piace ritirare la sua auto a noleggio in Umbria in modo che possa guidare, l'unica volta che guida, fino alla sua piccola fattoria nella campagna italiana, dove va a leggere. Ha detto che la sua idea di felicità perfetta è nuotare nudo nel mare. Ha detto che quando e dove era più felice nella sua vita nuotava nella baia di Voidokilia nel sud del Peloponneso. Mentre eravamo insieme, suonava più come Ralph Fiennes quando pronunciava nomi dal suono europeo, come Peugeot e Tchaikovsky e insalata nizzarda. Ha pronunciato la piccola cosa della coda sul c , e, come un personaggio di Fiennes potrebbe indicargli, lo pronunciò inciampando .



Questo cosmopolitismo sembra essere diventato il punto focale di Ralph Fiennes negli ultimi anni. Wes Anderson potrebbe essere stato il primo a riconoscere un nuovo uso per questa caricatura: che nel Fiennes post-rubacuori, un regista potrebbe estrarre il pathos di mezza età, così come la leggerezza e l'umorismo; che se un personaggio dovesse possedere una profonda conoscenza del fatto di essere interpretato da Ralph Fiennes, potrebbe essere davvero, davvero divertente da guardare.



Ralph Fiennes tiene dei fiori sugli occhi. Ralph Fiennes seduto su una colonna con fiori sul viso

Camicia, $ 595, di Sies Marjan da Mr Porter / maglione $ 1,195 Giorgio Armani / pantaloni $ 1,190 Louis Vuitton / scarpe $ 675 Bally / Orologio, $ 9,100, di Cartier



In realtà, forse il merito appartiene a Martin McDonagh e A Bruges . Lo scherzo era che Fiennes - l'altissima cultura delle sue cellule - poteva interpretare l'antitesi di tanti conti e re: un gangster irritabile dell'East End con una struttura shakespeariana con cazzo cazzo cazzo S. Forse era quello il perno?



Oppure, gratta anche quello, forse è iniziato prima, con la sua prima Avada Kedavra senza naso! in un film di Harry Potter. Forse è stato allora che abbiamo sentito che le opzioni si espandevano.

Indipendentemente da ciò, c'è stato un lento cambiamento, all'inizio iterativo, e poi tutto in una volta del tutto presente, in una nuova serie di ruoli per Fiennes negli ultimi dieci anni o giù di lì. Ci sarebbe sempre stata la base del dramma ambientato in inglese/europeo ( Schindler's List, Il paziente inglese, Il giardiniere costante, La fine dell'affare, Sunshine , solo per citare alcuni acclamati pezzi grossi), ma ora c'era spazio per un nuovo tipo di presenza sullo schermo. Ottieni anche il talento nominato all'Oscar e l'autocoscienza.

Sono in un momento divertente e continuo a voler cambiare il mio modo di vivere, dove vivo o come vivo.'

Prendi quello di Luca Guadagnino Una spruzzata più grande , per esempio, dove Fiennes suona un cocktail di gusto e diavoleria che potrebbe essere ridotto a qualcosa del genere: tipo Ralph Fiennes, ma con tutti i bottoni della camicia sbottonati. Tipo Ralph Fiennes, ma con un falsetto Jagger e biancheria ariosa. C'è una scena in cui Harry Hawkes di Fiennes conduce i suoi compatrioti in un posto per una cena senza turisti su una collina isolata su un'isola italiana, distribuendo per favore s e grazie s mentre si inserisce con grazia nelle mani ospitali della gente del posto. Ricordo di aver pensato a teatro, o in aereo, o dovunque: Questo. Questo è quello che ottieni quando ti togli l'uniforme del decoro altezzoso, ma hai ancora tutto il conoscenza —tutta la lingua, il comando e la saggezza accumulati da una vita passata a muoversi fluidamente attraverso i confini europei. Il risultato è molto divertente e molto cool.