Ramy Youssef non sta scherzando

Ramy Youssef è un cabarettista musulmano americano con il suo volgare speciale HBO, uno show televisivo vincitore del Golden Globe e un nuovo contratto di produzione con A24. E si scopre che la strada per il suo successo sconvolgente è iniziata con un caso a sorpresa di paralisi di Bell.

Una mattina di 10 anni fa, Ramy Youssef si è svegliato per lavarsi i denti e ha scoperto che il suo viso aveva qualcosa di gravemente sbagliato. Mentre la saliva alla menta gli colava lungo il mento, si ispezionò più da vicino allo specchio. I suoi lineamenti erano cadenti e la sua bocca non si muoveva. Quindi ha cercato su Google la bocca che non si muoveva, il che gli ha dato la risposta prima che un medico potesse diagnosticarlo: paralisi di Bell, o debolezza temporanea o paralisi dei muscoli facciali. Quanto provvisorio non era chiaro. Potrebbe durare alcuni giorni, tre settimane, sei mesi. Se sto meglio, allora devo davvero entrare in quello che voglio fare, pensò.

Youssef aveva 19 anni e viveva nel New Jersey, e la sua vita era bloccata in un ciclo apparentemente infinito: la mattina frequentava le lezioni alla Rutgers, dove studiava scienze politiche ed economia. Poi prendeva il treno per Manhattan, dove lavorava all'Apple Store nel Meatpacking District, portando alla gente MacBook e iPhone. Poi c'erano lezioni di recitazione serali al William Esper Studio, ciascuna della durata di tre ore, dopodiché Youssef sarebbe salito sul treno per tornare a Jersey, si sarebbe messo a letto verso l'una di notte e avrebbe rifatto tutto da capo.



L'immagine può contenere Abbigliamento Abbigliamento Occhiali da sole Accessori Accessori Persona umana Berretto Cappello e berretto

Camicia, $ 242, di Our Legacy / Cappello, $ 200, di Begg & Co. / Occhiali da sole, $ 490, di Ahlem / Collana, la sua



L'immagine può contenere Abbigliamento Abbigliamento Manica Persona umana Jerry Rubin Maglietta a maniche lunghe con viso e Decorazioni per la casa

Camicia, $ 242, di Our Legacy / Pantaloni, $ 695, di Valentino / Stivali (prezzo su richiesta) di Coach / Cappello, $ 200, di Begg & Co. / Collana (in mano), la sua



Ci sono voluti sei mesi, ma il suo viso gradualmente, alla fine, è migliorato. Quando tutto è tornato alla normalità, Youssef ha deciso che qualcosa doveva andare. Ha mantenuto il lavoro all'Apple Store e ha deciso di raddoppiare la recitazione, ma ha abbandonato la scuola. Quasi subito ha fatto un provino per uno spettacolo (di Nickelodeon Vedi papà correre ), ha ottenuto il ruolo e si è trascinato in tutto il paese fino a Los Angeles. Lì, costantemente negli anni successivi, iniziarono ad accadere grandi cose: Hulu raccolse la sua commedia alternativa semiautobiografica, Struttura; La HBO gli ha regalato uno speciale stand-up di un'ora chiamato sentimenti; e ha firmato un accordo con la società di produzione A24. Questo gennaio, le cose hanno colpito una nota alta quando ha sorpreso Hollywood (e se stesso) vincendo un Golden Globe per la sua esibizione in Struttura, battendo i favoriti Michael Douglas e Bill Hader. Youssef, un egiziano americano e un musulmano praticante - non una cosa rara in America, ma una cosa rara a Hollywood, e ancora più rara in TV - è salito sul palco e ha mostrato gratitudine a Dio in arabo ( Allahu akbar ), sia come un gesto significativo per gli spettatori musulmani che come un leggero vaffanculo soddisfacente per il presentatore dei Globes Ricky Gervais, che quella sera aveva preso in giro i vincitori per aver ringraziato Dio.

Abbiamo realizzato uno spettacolo molto specifico su una famiglia araba musulmana che vive nel New Jersey, e questo significa molto essere riconosciuti a questo livello, ha detto a un pubblico prevalentemente bianco. Sebbene non tutti sapessero chi fosse, il suo discorso ha perforato la bolla dei Globes, ed era ovvio che ora tutti ne avevano bisogno. Youssef era stato insignito di uno dei più alti onori per uno degli spettacoli più improbabili, tutto perché, per un breve periodo, la sua bocca si arrese su di lui.



Gli chiedo se una parte di lui ha sempre saputo che tutta questa cosa avrebbe funzionato.

Avevo fede, dice. C'è una linea sottile tra fede e fiducia. La fiducia ha una fiducia in se stessi. La fede è davvero arrendersi.


Guarda ora:

Ramy Youssef va sotto copertura su Reddit, YouTube e Twitter

Quando ci incontriamo a New York a febbraio, i riccioli di Youssef sono nascosti sotto un berretto rosso. È accomodante e raramente non sorride. Potresti sicuramente immaginarlo utile in un Apple Store.