La dieta della vita reale di James Cusati-Moyer di Slave Play, che naviga sul divano con una valigia di tinture e polveri di erbe

L'attore considera la cura di sé come parte integrante del suo lavoro sul palcoscenico, motivo per cui è più serio che mai mentre aspetta il ritorno di Broadway.

James Cusati-Moyer si dedica alla cura del proprio corpo. In effetti, afferma che prendersi cura del suo 'vaso creativo' è fondamentale per il suo lavoro: la psicoterapia regolare e lo stretching in palestra sono diventati un'intera routine per prepararsi al tributo delle ore notturne. gioco schiavo spettacoli. L'attore di 31 anni, la cui stella è diventata un personaggio chiave dell'esplosivo debutto Off-Broadway e poi a Broadway di Jeremy O. Harris, dice che è ancora più importante in questo momento, con l'intero mondo del teatro in pausa. Così sta creando sistemi di supporto reciproco con altri professionisti di Broadway disoccupati: le nostre vite sono state completamente cambiate, dice Cusati-Moyer, e l'unica cosa che mi ha tenuto con i piedi per terra è essere il sistema di supporto reciproco quando non c'è niente esternamente per fornire supporto .

Oltre a prendersi cura della sua famiglia prescelta nel settore, la cura di sé di Cusati-Moyer in questi giorni ruota attorno allo stare pronto per il ritorno del teatro. Trascorre ogni giorno in modo diverso, ma si assicura di spuntare tre caselle: attività fisica, meditazione e una chiacchierata con un amico. Dopo aver lottato con un grave attacco di depressione e ansia, sta tornando a fare esercizio con alcune sessioni di corsa e yoga all'aperto.



L'immagine può contenere persona umana mobili sedia abbigliamento abbigliamento e seduta

E poi, ovviamente, c'è la valigia degli integratori. Cusati-Moyer, i cui amici lo chiamano la strega, è un esperto di tutto ciò che riguarda la medicina naturale e tiene un attento conteggio di ciò che sta accadendo nel suo corpo per mantenere tutto senza intoppi. Da quando fa couch surfing a New York, al momento ha tre valigie a suo nome, una delle quali è riempita esclusivamente con le sue tinture, capsule di olio e polveri di erbe. (Non consiglia di provare a portarlo su un aereo.) Ma calibrare il suo apporto di vitamina B è solo un pezzo del puzzle più grande della cura di sé. Cusati-Moyer si è unito a Tinews per parlare di come si sta prendendo cura della sua nave in questo momento.



Per la dieta della vita reale, Tinews parla con atleti, celebrità e tutti gli altri della loro dieta, delle routine di esercizi e della ricerca del benessere. Tieni presente che ciò che funziona per loro potrebbe non essere necessariamente salutare per te.



tinews: Qual è la tua routine quotidiana in questi giorni?

James Cusati-Moyer : Cambia così tanto ogni giorno. Cerco sempre di avere un po' di meditazione, un po' di senso della pratica fisica e un check-in con un amico. Alcuni giorni sono molto più difficili di altri. All'inizio della quarantena non mi sono allenato per due mesi. ero basso. ero depresso. Non volevo muovermi. Non potevo alzarmi dal letto. Non ho davvero seguito quella routine di cura di me stesso e mi sono sentito molto perso.



Conduco uno stile di vita molto sobrio e pulito, ma durante i miei vent'anni ho fatto affidamento su molte sostanze per sentirmi bene. In questi giorni, esercizio e pratica cardio e fisica, che calma la mia ansia e la mia depressione. E mi dà quella spinta di serotonina che altrimenti non potrei ottenere. Quel po' di esercizio fisico può davvero cambiare la tua prospettiva durante la giornata. Anche se sono 20 minuti. Puoi pensare un po' più chiaramente.

Il mio esercizio fisico è stato ovunque in cui posso sudare. Sono andato a Los Angeles per l'estate, dove andavo a fare un'escursione o in una palestra all'aperto. Ora che sono tornato a Williamsburg, [a Brooklyn], ho iniziato a correre fuori. Avevo una pratica yoga coerente, e questo è caduto un po' fuori rotta. Il mio corpo si è spostato e ho preso peso, non me ne vergogno.