Il remake di Steve Buscemi

In una rara intervista, il disadattato più amato di Hollywood si apre sull'ansia, la perdita e il duro lavoro per superare tutto.

Quando Steve Buscemi dipinge acquerelli, allestisce in cucina, dove la luce è migliore. Si lascia fare un pasticcio, il che, a sua volta, lo fa rilassare. Non c'è un'agenda, solo pura sperimentazione di forme e colori. Il giallo è stato un colore che non pensavo di usare molto, ma mi piace la sua luminosità, dice. All'inizio pensavo che avrei espresso qualcosa di oscuro dentro di me. Forse sì, ma è stato sorprendentemente divertente.

qual è la migliore playstation o xbox?

Buscemi ha un'intera casa di tre piani tutta per sé nell'idilliaco quartiere di Park Slope a Brooklyn, che è fondamentalmente Sesame Street se i Muppet fossero intolleranti al glutine e indossassero zoccoli alla moda. Si è trasferito qui all'inizio degli anni '90, molto prima che diventasse una battuta finale sugli yuppies. Anch'io abito qui e posso confermare che è un'istituzione del quartiere: c'è il nostro famoso parco, c'è la nostra famosa cooperativa alimentare, c'è Steve Buscemi. Circa un decennio fa, esisteva per breve tempo un blog dedicato interamente alla catalogazione degli oggetti vari - una testa di bambola disincarnata, una cassetta di Van Morrison, un cappello con una coda di cavallo finta attaccata - lasciati sulla veranda dell'attore.



Di tanto in tanto scartare tchotchkes non è niente in confronto al suo attuale progetto di pulizia, che è più uno scavo archeologico della sua vita. La casa sembra troppo grande per lui in questi giorni, quindi sta pensando di affittare un piano o addirittura di trasferirsi, il che sarebbe un duro colpo per il morale del vicinato. Principalmente Buscemi vuole assicurarsi che suo figlio, Lucian, un musicista di Los Angeles, non debba ereditare così tanto della sua spazzatura.



steve buscemi seduto su una sedia a sdraio

Blazer, $ 3,750, camicia, $ 890, pantaloni, $ 2,450, cravatta, $ 195 e scarpe, $ 890, di Celine di Hedi Slimane / Socks, $ 4, di Uniqlo



Sarebbe l'unico quando non ci sarò più, dice Buscemi in tono pragmatico. È lui che dovrà affrontare tutto.

Eppure, mentre gira, scovando cimeli dimenticati - vecchie lettere e cartoline, volantini di spettacoli - fa fatica a separarsene. Sono una specie di accumulatore, ammette. È solo un processo lento, perché sono sempre preso dalla lettura di cose. Buscemi ha iniziato questa impresa dopo che sua moglie, l'artista e coreografa Jo Andres, è morta per complicazioni legate al cancro nel gennaio 2019. Nel voler archiviare diligentemente il suo lavoro, si è ritrovato a setacciare i resti di oltre 30 anni insieme.



radersi le palle con un rasoio elettrico

Ha anche riscoperto alcuni dei suoi vecchi lavori. Disegni dettagliati dei tempi del liceo. Gli ricordano che ha bisogno di trovare più tempo per cose del genere, da qui tutta la pittura in cucina. Quella era la sua priorità: la creatività fine a se stessa.