Roseanne è morta e i Conners vogliono che andiamo avanti

Dovremmo?

In circostanze normali, I Conner sarebbe una televisione audace, incredibile. Per una sitcom di rete (la più sicura di tutte le scommesse TV) fare qualcosa di così radicale come uccidere non appena il suo personaggio principale ma anche il personaggio da cui prende il nome lo spettacolo , rinominandolo e andando avanti senza di lei, è una cosa inaudita. È un suicidio commerciale al limite. Ma queste non sono circostanze normali, vero?

come capire se un ragazzo è un top o un bottom

Dall'inizio, I Conner è stato un lavoro di salvataggio molto pubblico, un tentativo di preservare in qualche modo il successo di rating dell'anno scorso Roseanne revival e anche mantenere il cast e la troupe dello spettacolo impiegati dopo che la serie è stata cancellata a seguito di tweet razzisti fatti dalla sua star. Ma nello spazio tra cancellazione e reinvenzione, è successo qualcosa di interessante. Nella sua prima, I Conner è diventato uno spettacolo che non sta solo cercando di salvare la faccia, ma uno spettacolo che sta ripensando a ciò che a Roseanne il riavvio avrebbe dovuto essere per cominciare. Roseanne non c'è più, e così, dicono i produttori, sono la sua politica. Nel pulire la serie della sua controversa star, sta anche cercando di rendersi qualcosa di più appetibile. In questo ha un notevole successo.



Nel I Conner premiere, Roseanne è morta da tre settimane e la famiglia è in lutto. Apprendiamo, insieme al resto della famiglia, che si trattava di un'overdose da oppiacei e che si era automedicata, prendendo pillole da amici e conoscenti e nascondendole in casa. È una buona televisione, fatta in modo intelligente, con personaggi che lavorano attraverso il dolore in modi che sembrano reali, mentre raccontano anche barzellette divertenti che non finiscono mai con il cattivo gusto.



Mi chiedo anche cosa dovrei fare con lo spettacolo quando tornerà Il prossimo settimana. Roseanne Conner non era esattamente la stessa persona di Roseanne Barr—sembra che una volta che erano strettamente allineati, quando lo show era originariamente in onda, ma nel suo revival, è diventata una necessità di fare una distinzione tra i due. Roseanne Barr ha espresso teorie cospirative e retorica odiosa, proprio come il presidente che ha sostenuto. A Roseanne Conner non sarebbe mai stato permesso di essere così sfacciata, e così è diventata un alter ego più mite per Barr, facendo battute sul prendere un ginocchio ed essere casualmente razzista sui suoi nuovi vicini musulmani, solo per scoprire che... sorpresa — sono solo persone alla fine.



Roseanne è diventato uno spettacolo sul rendere appetibile il matrimonio di opinioni bigotte, dandoci un personaggio familiare di una sitcom che non si è scusato nel suo sostegno a un demagogo oggettivamente crudele perché 'ha parlato di posti di lavoro'. È giusto chiedermi di andare oltre?

Questo è forse il trucco più crudele I Conner tira. Nell'uccidere Roseanne, mi ritrovo con la stessa mancanza di risoluzione che avrei se un vero membro della famiglia sostenitore di Trump morisse improvvisamente. Non rispondono di niente. Non possono. Ed è una brutta figura se tengo quel silenzio contro di loro e mi rifiuto di seppellire i miei problemi con il loro cadavere.



quando Dwyane Wade andrà in pensione?

Una parte di me pensa che sia troppo facile. I Conner è uno spettacolo, non una persona, fatto da tante delle stesse persone che hanno deciso di fare Roseanne com'era nel suo risveglio l'anno scorso. Le opinioni di Roseanne Barr non erano dimostrabilmente più allo stesso livello di allora, proprio come non lo sono ora. Le persone, direi, sapevano in cosa si stavano cacciando.

E ancora.

dove comprare magliette bianche alla rinfusa

Quando penso a I Conner del presente e del Roseanne del passato, penso allo spazio: quella casa angusta di Lanford, traboccante di cose , cose che non sono particolarmente preziose, ma cose che si sono accumulate, perché le persone vivevano lì, ed è quello che fanno le persone. Si accumulano. Spezie, ninnoli e banconote, e nessun vero posto dove metterli tutti se non qualunque superficie piatta sia ancora in vista. È così diverso dagli spazi di molte sitcom, che post- Amici distorto più giovane, hipper, più urbano. Soppalchi grandi e spaziosi. Mattone a vista. Un sacco di posti dove mettere le cose, ma nessuna roba che si accumula. In questi giorni, le persone spendono un sacco di soldi per sembrare che non possiedano davvero nulla. Quando non hai quei soldi, la tua vita tende a riempire uno spazio, perché non ce ne sono mai abbastanza.

Sono cresciuto in case anguste come quella. Guardavo case così in TV. Mentre è capzioso da inquadrare I Conner come il spettacolo più rappresentativo dell'America della classe operaia, è certamente per spettacolo sull'America della classe operaia e ben fatto. E crescendo nell'America della classe operaia, ti arrangi con quello che hai, perché non hai molto da cui partire.