Ruban Nielson ha girato il mondo per fare il nuovo record sconosciuto di un'orchestra mortale

L'album più a ruota libera della band fino ad oggi, 'Sex & Food' trova le sue influenze, beh, ovunque.

Ruban Nielson e sua moglie, Jenny, hanno avuto una relazione poliamorosa con una donna più giovane poco prima che Nielson pubblicasse il suo terzo LP sotto il suo moniker Unknown Mortal Orchestra, Multi-Amore . È una storia che informa il titolo dell'album e la sua title track. Solo vagamente accennato nei testi del disco - Nielson tende a esprimere le sue idee in frasi astratte e poetiche - la storia è stata fiutata da un intrepido reporter, David Bevan, che l'ha trasformata nel fulcro di un Profilo forcone . Quando l'album è stato pubblicato, ha assorbito per intero i temi del disco, trasformandosi in Multi-Amore in un disco su quella volta che Nielson aveva due amanti e questo ha quasi rovinato il suo matrimonio.

È un racconto selvaggio, avvincente nel modo in cui una semplice linea è arrivata a rappresentare un intero album, ma permette anche a chiunque di interagire con Multi-Amore per sorvolare sui suoi strati di arrangiamenti precisi e intimamente dettagliati. Come ha detto Nielson tinews al telefono da Parigi, la cosa che mi interessa... a un testo è se sembra troppo strano per essere vero. Il suo concetto di multi-amore si adatta a questo progetto, ma in vista del suo ultimo LP, Sesso e cibo , voleva che le sue nuove canzoni parlassero per lui—voleva i suoi viaggi in tutto il mondo con i suoi compagni di band e un sistema di registrazione portatile per parlare degli stili e dei suoni in cui veste il suo lavoro.



Sesso e cibo è riccamente diversificato nel suono. C'è il rock 'n roll della R maiuscola che si scioglie in faccia (American Guilt), i pezzi da ballo sfacciati (Everybody Acts Crazy Today) e strani intrugli di rock yacht lo-fi (HunnyBee). È l'album degli Unknown Mortal Orchestra più a ruota libera fino ad oggi, il risultato delle spedizioni giramondo di Nielson e dell'approccio senza radici a Sex & Food.



Mi sono reso conto che con la mia configurazione fai-da-te potevo andare dove volevo e fare tutto ciò che volevo, spiega Nielson. A causa della configurazione di registrazione portatile su cui Nielson aveva fatto affidamento per creare la sua musica, questo ha permesso di creare questa musica in tutto il mondo. Ciò significava stint a Portland, Berlino, Città del Messico, Hanoi, Corea del Sud, Auckland e Reykjavik. In quanto tale, l'album è una raccolta di pezzi di un puzzle, confusi, mescolati e brulicanti di ricordi di città lontane, racconti altamente personali e una visione del futuro in cui la figlia di Nielson è la più grande fan al mondo di Unknown Mortal Orchestra. Tutti questi temi sono individuabili ascoltando i testi. Basta non chiedere a Ruban Nielson di parlarne.




tinews: È interessante che la maggior parte dei discorsi sul tuo ultimo disco riguardasse il rapporto tra il tuo poliamore e quello di tua moglie. Era strano parlarne in pubblico? Ti ha messo a disagio?

Nastro Nielson: La cosa divertente è che durante questo viaggio stampa, mi sono ricordato che durante l'ultimo disco non ho nemmeno parlato della mia vita sentimentale. Quando ho fatto quella prima intervista, ho pensato che l'avrei tenuta per me. Quando è uscito l'articolo di Pitchfork, il giornalista è venuto a casa mia ed è rimasto in giro per cinque giorni. Non è stato fino al terzo giorno che questa teoria è stata avanzata sul disco, che forse l'album riguardava questa relazione poliamorosa che avevo. È stata questa teoria che mi hanno lasciato e immagino che abbiano decodificato l'album. Una volta che è successo, ho pensato che sarebbe stato meglio parlarne poiché tutti sapevano già di cosa trattava l'album. Era una sensazione che dovevo chiarire piuttosto che lasciarla al caso.



È divertente, perché ho raccontato la storia solo una volta e poi ha preso il sopravvento sulla narrativa dell'album. L'ho detto solo a una persona, ma si è diffuso.