Sebastian Stan sui social media, lo stile e la vita dopo Capitan America

Intervista a Sebastian Stan sullo stile e su Capitan America.

Mentre Sebastian Stan ha lavorato costantemente negli ultimi dieci anni, in film come Cigno nero e dell'anno scorso Il marziano , e gli spettacoli televisivi Pettegola e C'era una volta —quest'estate ha avuto una pausa di alto profilo con un ruolo ampiamente ampliato nel film Capitan America guerra civile . Nei panni di Bucky, Stan è diventato un ruolo vitale nell'ultimo capitolo della serie di film Marvel, recitando al fianco di Tinews Style copertina Robert Downey Jr. e Anthony Mackie. E parlando di Tinews Style , Stan ha provato gli occhiali da sole più eleganti della stagione per il numero di debutto. Abbiamo incontrato l'attore la scorsa settimana in una di quelle perfette giornate primaverili di New York, di quelle che gli danno ansia, e abbiamo parlato dei social media, del suo rapporto con la comunità della moda e dei suoi pensieri sulla presunta relazione gay di Bucky e Capitan America. Continua a leggere per saperne di più.


Questa immagine può contenere Sebastian Stan Persona umana Occhiali da sole Accessori Accessori Uomo e seduto

Brioni $ 950 + Collezione Calvin Klein, Giacca





tinews: Risiedi a New York?
Io sono io sono. Vedo questo bel tempo proprio ora. È così carino che mi mette ansia.



Perché?
Perché sento che devo andare a vivere la vita, ogni giorno.

Cosa fai quando è bello, per approfittarne?
Ah, il solito. Corri solo sei miglia, leggi un romanzo, esci fino alle tre. Qualunque cosa. [ride] Sto scherzando. Probabilmente come cinque minuti di ognuna di quelle cose.



Puoi semplicemente correre per le strade?
Sì, è New York. A nessuno importa. Ieri ho corso lungo la West Side Highway; è stato fantastico.

Ti capita mai di fare doppie riprese?
No, ma oggi mi sono imbattuto in un fan per strada che riconosco da alcune convention. Alcuni dei fan sono così fedeli che finisci per vederli ancora e ancora in cose diverse. Così l'ho incontrata per strada, e tu pensi sempre, Oh Ehi. Pensavo di conoscerti. Ma poi pensi... È davvero una coincidenza? Non provo mai a condividere la mia posizione, sai?

Intendi sui social?
Si. Beh, sono stata così contraria ai social media per così tanto tempo, ma ora non posso vivere senza.

Sei molto attivo su Instagram.
Fa parte del mondo in cui ci troviamo ora, lo è davvero. Capisco il modo in cui si inserisce nella mia attività, in tutte le nostre attività. Come l'altra sera ai CFDA Awards, dove sono andato con Todd Snyder; è stata una grande opportunità. A) È stata una serata divertente e B) È una grande collaborazione. E poi sento che devi connetterti con i fan; la connessione individuale è importante. Non è mai stato così. Una volta, sto parlando di 30, 40 anni fa, meno la gente sapeva di te, meglio era, più ruoli diversi potevi interpretare. C'è un pro e un contro in tutta la faccenda. Quello che trovo è che le connessioni individuali che hai con i fan che traspaiono, una volta che ricevi un grande messaggio o vedi delle opere d'arte, è davvero umiliante. Lo vedo come un vantaggio in questo senso.

Hai un forte background teatrale. Ne farai di più a breve?
Lo adoro. Vorrei poterne fare di più. Con il teatro, si tratta di una finestra più specifica. Dipende dalla disponibilità. L'impegno c'è ogni sera, otto spettacoli a settimana, e sento che è ancora più importante connettersi con il materiale e amare davvero quello che stai facendo, perché stai facendo la stessa cosa ogni sera. Quindi stai cercando qualcosa del genere, ma si inserisce in una finestra molto specifica. Non è facile trovarlo, ma lo cerco sempre. Il teatro è la cosa più impegnativa da fare, sei solo tu là fuori senza corda. Non puoi chiamare time out, sei sulle montagne russe.

miglior prodotto per capelli opachi per uomo