Dovresti fare colazione prima di allenarti?

Ecco cosa dice la scienza.

Fare esercizio al mattino è, obiettivamente parlando, il momento più pratico per farlo. Questo è vero per tanti motivi: lo togli di mezzo presto; probabilmente hai comunque bisogno di fare la doccia; una giornata inaspettata in ufficio non ti farà perdere del tutto l'allenamento; e le tue serate rimangono libere di partecipare a divertenti happy hour con bellissime sconosciute e/o di stare a casa da solo a recuperare Gli americani prima di addormentarsi beatamente tenendo il tuo iPad alle 9:30. Difficile discuterne.

L'annosa domanda per coloro che seriamente ALZANO E MACINANO i loro hashtag, però, è se mangiare prima fare esercizio fisico o rimandare la colazione fino a dopo. Le persone che ci si tuffano di solito professano una sana paura dei crampi e/o vedono il loro pasto sconsigliato al contrario, mentre coloro che giurano di mangiare prima si chiedono come l'esercizio sia ancora possibile con il serbatoio già su E. Come per molti aspetti di un regime di fitness, questo è in gran parte una questione di preferenze personali. Ma se ti stai allenando per perdere qualche chilo, le brave persone della Scienza hanno alcune scoperte estremamente utili da considerare.



Un team di ricercatori dell'Università di Bath ha reclutato uomini moderatamente sovrappeso di età compresa tra 18 e 35 anni per uno studio in cui hanno confrontato le risposte fisiologiche all'esercizio a stomaco pieno rispetto all'esercizio a stomaco vuoto. L'allenamento scelto è stato progettato per consentire ai partecipanti di raggiungere spesso la soglia di intensità del 60 percento (dubbiosamente) indicato come il 'zona brucia grassi.' E il pasto preferito? Una colazione infernale, piccola.



La composizione del pasto è stata selezionata per riflettere le colazioni tipiche nel Regno Unito....Il pasto includeva pane bianco (Brace's thick white), cornflakes (Kellogg's cornflakes), latte parzialmente scremato (Sainsbury; latte parzialmente scremato britannico), succo d'arancia (Sainsbury; puro succo d'arancia spremuto al 100%), crema spalmabile (Unilever; non posso credere che non sia burro), marmellata (Sainsbury; marmellata di fragole) e zucchero (Sainsbury; zucchero semolato bianco britannico).



('Propagazione.')

Comunque, buone notizie, osservatori della bilancia: c'erano differenze significative nel modo in cui i membri dei due gruppi hanno risposto all'allenamento. I ricercatori hanno scoperto cambiamenti nell'espressione dei geni chiave nel tessuto adiposo - questo è il grasso che stai cercando di eliminare - che indicano che la coorte senza colazione ha usato il grasso immagazzinato per alimentare il loro esercizio. I mangiatori, però, non furono così fortunati. Come ci si potrebbe aspettare, gli autori ipotizzare che dopo aver mangiato, il tuo corpo è ancora 'occupato a rispondere al pasto', il che significa che 'un periodo di esercizio in questo momento non stimolerà gli stessi cambiamenti' nel tessuto adiposo. Concludono che fare colazione probabilmente rende il tuo esercizio Di meno efficace di quanto sarebbe se aspettassi fino a dopo.



Naturalmente, tu, un individuo estremamente sano e in forma, potresti non vedere la tua colazione ipernutriente preferita riflessa nel menu qui. (A meno che tu non sia britannico.) E lo studio non fa affermazioni sugli effetti del mangiare su altro tipi di esercizi, come sollevare pesi o fare sport, quindi se stai cercando di diventare enorme e/o schiacciare, le loro scoperte sono forse di interesse meno immediato per te. Tuttavia, se il tuo obiettivo in questo momento è assicurarti di essere molto pronto a toglierti la maglietta quest'estate, quando sarà appropriato farlo, ovviamente - considera di saltare la barretta di muesli e di alimentare direttamente domani mattina. Diffondere i gusti così molto meglio quando è guadagnato.


Guarda ora: e se hai bisogno di un allenamento da fare, prova questo