Il capolavoro della rapina di Spike Lee è in streaming su Netflix

'Inside Man' è un thriller complicato e tortuoso intriso del cuore e dell'anima di New York.

L'immagine può contenere: Animale, Mammifero, Animale domestico, Cane, Canino, Abbigliamento, Abbigliamento, Umano, Persona e Segugio

Dio bianco È il film su Netflix che ogni proprietario di cani dovrebbe vedere?

Deve amare i cani. Anche film intelligenti e riflessivi.

Ci sono certi tipi di film che Hollywood tira fuori anno dopo anno. Il film dei supereroi. La commedia romantica. Il furto criminale perfetto. Sono il comfort food del cinema, quasi sempre godibili anche se in gran parte indistinguibili. Sono anche i più interessanti quando diretti da registi d'autore che portano alla macchina hollywoodiana le loro eccentricità e idiosincrasie affinate in film a basso budget. Pensa a Peter Jackson con Signore degli Anelli , Taika Waititi con Thor: Ragnarok , o Steven Soderbergh con il Trilogia dell'oceano . In questo senso, puoi aggiungere Dentro l'uomo , un fantastico film su una rapina in banca che abbina lo stile di Spike Lee a una sceneggiatura di un thriller finemente sintonizzata.



come rimorchiare una donna quando lavori in casa sua?

Dentro l'uomo si apre con quella che sembra una normale rapina in banca. Una banda di ladri vestiti da pittori rileva una banca a Wall Street. Spengono le telecamere, agitano le pistole e radunano i clienti. Fuori, la polizia circonda l'edificio e il detective Keith Frazier (Denzel Washington in ottima forma) viene mandato a negoziare. Ma qualcosa non va. I ladri, guidati da un minaccioso Clive Owen, in realtà non sembrano interessati ad andarsene. Non tolgono nemmeno i pacchi di contanti dagli scaffali. Frazier si rende conto che invece di cercare di uscire, stanno guadagnando tempo. Altrove, il fantasticamente ricco capo della banca, Arthur Case (Christopher Plummer), assume un faccendiere di nome Madeline White (Jodie Foster, brillantemente fuori dai caratteri) per assicurarsi che alcuni documenti misteriosi in una delle cassette di sicurezza non vengano rubati . C'è molto di più al lavoro di una semplice rapina in banca.



Washington, Foster e Owen interpretano tutti personaggi intelligenti ma spietati, ed è emozionante vederli mentre si scoprono a vicenda e cercano di manovrarsi a vicenda. La trama hitchcockiana è complessa e piena di colpi di scena davvero sorprendenti che non voglio rovinare qui. Ma il film eccelle anche nei piccoli dettagli. Se c'è una cosa che Spike Lee capisce, è New York City. I film di Lee si sono sempre rivelati nel caotico crogiolo di culture che compongono la Grande Mela, e Dentro l'uomo non fa eccezione. Dall'operaio edile che si lamenta della sua ex moglie albanese al burbero dirigente di banca bianco con Gold Digger di Kanye West come suoneria, Lee riempie il film di personaggi che riempiono e sovvertono gli stereotipi. Lee è anche, come sempre, in sintonia con le dinamiche di razza, classe e potere a New York. Quando un ostaggio sikh viene liberato, la polizia urla Oh merda! Un arabo! e aggredirlo. Più tardi, il detective nero di Washington simpatizza con l'uomo, offrendogli che almeno può prendere un taxi. Un altro ostaggio sorride dopo la sua esperienza di premorte: Sarò in TV?



il posto oltre i pini vestiti

Se c'è qualche difetto a Dentro l'uomo , è che i ladri sono essenzialmente dei cifrari. Anche con le spiegazioni della voce fuori campo di Owen, le motivazioni e i sentimenti del suo personaggio sono opachi. Il resto del suo equipaggio è ancora più impenetrabile, anche se questo è al servizio della trama. Un bel tocco del film è il modo in cui Lee confonde la linea temporale, inserendo scene di Frazier e del suo partner che interrogano esasperatamente gli ostaggi liberati. Non riescono a capire chi era un truffatore e chi era un ostaggio. E, fino alle scene finali, nemmeno il pubblico può farlo. Nel complesso, Dentro l'uomo è un thriller eccellente che ti farà indovinare fino alla fine.