Per Jeremy Strong di Succession, recitare non significa divertirsi

Interpretare Kendall Roy richiede un po' di sofferenza e intensità. Ma tutta quella serietà è la parte divertente per Jeremy Strong.

L'approccio di Jeremy Strong alla recitazione, dice, è stato descritto come abbracciare il cactus. Piuttosto che proteggersi dalle difficoltà che i suoi personaggi sperimentano, le abbraccia, aghi e tutto. Questa è la diagnosi Robert Downey Junior . gli hanno regalato un rilassante weekend del 4 luglio che hanno trascorso insieme negli Hamptons quest'anno. Forse abbraccio un po' il cactus, ammette Strong con una risatina. Ma, sostiene, il suo attuale ruolo da protagonista nel fortunato dramma della HBOBO Successione – in cui interpreta Kendall Roy, un ragazzo ricco di mezza età dolorosamente imperfetto e sopraffatto – richiede un po' di sofferenza e intensità. Kendall non sta avendo un gioco da ragazzi in questo momento, dice. Kendall è su una sporgenza, al 75° piano di un edificio.

perdere 30 chili in 6 settimane

In questo momento, Strong è seduto comodamente in una lussuosa cabina a Sala TAK , un ristorante poco illuminato e ben arredato situato all'interno del nuovo centro commerciale-mecca dei ricchissimi Hudson Yards di New York City. Con il suo sguardo ravvicinato a nido d'ape Struttura della nave , la sua vista incontaminata del fiume Hudson, e il suo $ 85 ingresso al termidoro dell'aragosta del Maine , questo è esattamente il tipo di struttura che immagineresti usare da Kendall Roy per pianificare un'acquisizione (senza dubbio condannata). Ci incontriamo il giorno dopo il soggiorno di Strong negli Hamptons, dove contemporaneamente ha incontrato Downey, il suo ex co-protagonista sul grande schermo, e ha frequentato molti altri amici, tra cui Nicholas Braun, il suo attuale co-protagonista nel schermo più piccolo. Stasera, l'attore quarantenne, che al momento vive a Williamsburg, è tornato a Manhattan per cena. Sembra abbronzato e riposato e a suo agio nella sua ampia (ish) T-shirt M. Crow, non così stretta o abbattuta come potrebbero immaginarlo i fan della prestigiosa serie via cavo.



Tuttavia, mentre il time out a est sembra avergli fatto bene, c'è un vero esaurimento per lui. Sono stanco, dice Strong subito dopo essersi seduto, pochi minuti prima di ordinare un bourbon-y Paper Plane cocktail . Sta girando la seconda stagione di Successione dall'inizio di gennaio, e la produzione ha ancora circa un mese a disposizione. C'è una sorta di stanchezza emotiva, passando così tanto in questo show, dice. Il tuo serbatoio di benzina inizia a esaurirsi davvero.



Per chi non si fosse ancora incontrato Successione 's Roy family: Kendall di Jeremy Strong è l'erede di un impero dei media e dei parchi a tema, che non può fare a meno di auto-sabotare i suoi vari tentativi di strappare il controllo della compagnia al suo prepotente padre, Logan ( un affidabile e burbero Brian Cox). Durante la prima stagione dello show, l'unica cosa su cui gli spettatori possono contare anche più di Kendall che cerca di mettere in scena un colpo di stato è Kendall che fallisce completamente e tragicamente, sia sprofondando nelle profondità della dipendenza, esponendosi a gravi pericoli legali, o semplicemente ottenendo bloccato nel traffico sulla strada per una riunione del consiglio. Anche i due fratelli più giovani di Kendall, Roman (Kieran Culkin), il buffone di famiglia con la bocca sporca, si contendono il potere; e Siobhan (Sarah Snook), alias Shiv, l'astuta consulente politica che lavora per un fittizio sostituto di Bernie Sanders, ma tiene ancora gli occhi puntati sugli affari di famiglia.



Creata dallo scrittore e showrunner Jesse Armstrong, la serie dà uno sguardo spietato alle vite di questi one percenter: gli insulti velenosi e i tradimenti shakespeariani che si infliggono l'un l'altro, gli schemi fragili che sembrano mettere in atto solo per evitare di annoiarsi. e dipinge un ritratto di famiglia. Come tinews Sam Schube l'ha messa alla fine del 2018, Successione osa proporre che essere ricchi potrebbe davvero fare schifo.