Allenamenti di nuoto: cosa sapere prima di tuffarsi

Gli allenamenti di nuoto sono facili per le articolazioni, bruciano fino a 700 calorie all'ora e consentono una tregua dal caldo sole estivo.

Se c'è un'esperienza che caratterizza i mesi estivi sulla costa orientale, è quella di sopportare un marchio di umidità che è paragonabile solo alle profondità di un inferno fradicio. Alcuni giorni, il sudore che cola da parti del corpo che hai dimenticato di essere in grado di sudare - GAH, gli avambracci! - può costringerti a rivalutare i tuoi piani di allenamento migliori. In un umido pomeriggio a 90 gradi, l'idea stessa di correre suona orribile, a meno che non si presenti in linea retta verso il camion dei gelati.

che percentuale di uomini sono calvi?

Sai cosa ti potrebbe piacere, però? Potrebbe piacerti nuotare in una piscina fresca, rinfrescante e rigenerante.



Questa è una buona cosa. Perché nuoto -se fatto in una capacità atletica, non nella capacità di galleggiare qui e bere una birra, è un fantastico allenamento cardio che è facile per le articolazioni e può permetterti di bruciare più di 700 calorie all'ora. Se vuoi metterti in forma per motivi di forma fisica ma non sei sicuro da dove iniziare, abbiamo i suggerimenti supportati da esperti di cui hai bisogno per immergerti subito. (Assicurati prima di non essere nella parte bassa. )

1. È normale sentirsi fuori forma

Il nuoto è uno sport davvero molto tecnico. Dalla respirazione alla meccanica della corsa, ci sono molti fattori che determinano se si può arrivare in fondo alla corsia e ritorno una volta - non importa più e più volte.

È normale che i ragazzi che sono corridori e ciclisti in buona forma si sentano scoraggiati quando iniziano l'allenamento di nuoto, afferma Lance Watson, un allenatore di triatleta medaglia d'oro olimpica e inserito nella Ironman Hall of Fame. Può essere demoralizzante sentirsi come se stessi facendo uno sprint in salita a metà piscina. Non sei solo.

2. Avrai bisogno di essere cool con una cuffia da nuoto

Questo non è negoziabile. Potresti non pensare di sembrare naturale nel preservativo per la testa come, ad esempio, Michael Phelps, ma la maggior parte delle piscine richiede a tutti coloro che entrano di coprire. I cappucci proteggono i capelli (o il cuoio capelluto - i fratelli calvi non sono esenti) dagli effetti dannosi del cloro, tengono i fili sciolti fuori dall'acqua e aiutano a ridurre la resistenza. Molti professionisti ne indossano due alla volta per affrontare queste varie preoccupazioni: il berretto uno tiene tutto insieme, mentre il berretto due va sopra gli occhiali e leviga la corsa.

come affrontare l'essere gay?

Guarda: guarda Ryan Gosling andare a nuotare nel suo abito Ralph Lauren
3. Fai un respiro profondo

Quando ti alleni per gli sport di terra, non c'è molto da pensare al ritmo della respirazione: mentre spingi più forte, il tuo ritmo di respirazione aumenta istintivamente. Ma per gli allenamenti di nuoto? È qualcosa a cui devi dedicare un po' di impegno.