Com'è essere in una relazione con una grande differenza di età

Perché l'età non è solo un numero.

Nel 2017, quando avevo 24 anni e il mio ragazzo 33, eravamo in un bar e alcuni filmati dell'11 settembre sono stati proiettati su un proiettore. Non so ancora perché ciò stesse accadendo - non era l'11 settembre o altro - ma lo ha spinto a farmi la domanda più divertente che mi abbia mai fatto: eri ancora vivo per l'11 settembre? In sua difesa, ha bevuto qualche drink e... subito realizzato le implicazioni di uscire con qualcuno che è nato dopo il 2001 (vale a dire: l'illegalità di esso).

Per la maggior parte, però, la nostra differenza di età di nove anni viene ignorata: nel nostro gruppo di amici io sono uno dei più giovani e lui è uno dei più grandi, ma conosciamo le stesse persone. Oltre a quella notte al bar, ricordo solo due occasioni in cui mi resi dolorosamente conto della differenza di età. La prima è stata quando l'ho presentato ai miei genitori: mi sento ancora dodici anni intorno a loro, il che lo faceva sembrare molto trentatré anni. L'altra volta è stato quando mi ha mostrato il video musicale Opposites Attract di Paula Abdul, in cui balla sensualmente con il felino MC Skat Kat dei cartoni animati. Era costernato nell'apprendere che non l'avevo mai visto, e anche io.



La maggior parte delle persone non pensa che le relazioni a distanza di età siano un grosso problema. Uno studio del 2008 ha scoperto che solo le coppie affrontare la disapprovazione della società quando la loro differenza di età supera i dieci anni, sono a posto! Corteggiare! Anche le grandi differenze di età tendono a diventare meno tabù man mano che le persone invecchiano, e certamente importa a quale età la coppia si è incontrata. Se esci con qualcuno che conoscevi quando era un bambino e tu eri un adulto a tutti gli effetti, è... uh, a disagio.



Mentre le persone certamente hanno Un sacco da dire su donne che frequentano uomini più giovani, in generale, la società è più tollerante nei confronti del modello inverso degli uomini che frequentano donne più giovani (ripetutamente, anche, nel caso di alcune celebrità maschili, ehm ), anche se tendiamo a etichettare le donne in quelle relazioni come cercatori d'oro o mogli di trofei. Prenditi un lungo momento per riflettere sull'evidente mancanza di termini dispregiativi per gli uomini nelle stesse circostanze.



Meditalo.

Continua a riflettere.



Ho parlato con persone che hanno relazioni con differenze di età sostanziali di com'è uscire con qualcuno sostanzialmente più vecchio o più giovane. Abbiamo parlato della cosa del cercatore d'oro (in realtà guadagno un po' di più con lo stipendio del mio ragazzo. È quasi un motivo di orgoglio per me, perché l'aspettativa è che avrebbe fatto più soldi.) Abbiamo anche parlato di come affrontano giudizio da altre persone, essere in diverse fasi della loro carriera, pianificazione familiare e andare d'accordo con gli amici l'uno dell'altro.

Come hai conosciuto il tuo partner?

Ci siamo conosciuti alla facoltà di legge, ma all'epoca eravamo entrambi con altri partner e siamo appena diventati amici. —Ashley, 34, 14 anni più giovane di suo marito

Ero uno studente universitario che lavorava per il giornale studentesco. Aveva 40 anni, e durante l'estate ha ricoperto il ruolo di consulente e redattore di testi. Avevo 22 anni ed ero fidanzata con un altro uomo vicino alla mia età. In un modo molto emotivo e drammatico, ho rotto con il fidanzato e sono andato a vivere con Dennis. Ci siamo sposati qualche anno dopo e abbiamo avuto due figli. Guardando indietro, la nostra prima relazione era inappropriata per un consulente universitario e uno studente. —Lila, 55, 18 anni più giovane di suo marito

Ci siamo incontrati in palestra, ma ci sono voluti circa tre anni per connetterci romanticamente. Ero un allenatore e non le avrei chiesto di uscire, ma fortunatamente non condivide il mio codice morale [e mi ha chiesto di uscire]. —Nathan, 49, 14 anni più vecchio del suo compagno