Perché Bottega Veneta ha cancellato i suoi account sui social media?

Un'indagine su una nuova frontiera del lusso stealth!

Martedì mattina, il mondo si è svegliato con un universo di social media leggermente più piccolo: durante la notte, Bottega Veneta, uno dei più grandi marchi di moda del mondo, ha cancellato i propri account Instagram, Facebook e Twitter. Spiacenti, questa pagina non è disponibile, leggi l'URL di @BottegaVeneta, dove il marchio aveva oltre 2,5 milioni di follower.

Bottega non ha restituito una richiesta di commento, ma un tweet della testata di moda Una rivista a cura di ha suggerito che questo fosse intenzionale, piuttosto che il peggior incubo di uno stagista sui social media. Cosa manca dal 2021? @BottegaVeneta è, il tweet (da quando è stato cancellato) letto , aggiungendo che il direttore creativo del marchio, Daniel Lee, ha debuttato la collezione primavera 2021 del marchio poche settimane fa con una visione privata e socialmente distanziata a Londra, la base di Lee. (Il marchio stesso ha sede in Italia e ha mostrato principalmente a Milano da quando Lee ha preso le redini nell'ottobre 2019.)



All'inizio di un nuovo anno, quando molte persone decidono di trascorrere meno tempo online, rinunciare all'alcool o ad altri vizi, fare più esercizio fisico o in generale migliorare la propria vita, cosa c'è di così scioccante in un marchio di moda che diventa scuro? Molto, si scopre. I marchi, per quanto odi ammetterlo, non sono persone e in questi tempi senza precedenti , sono diventati più che mai dipendenti dai social media per promuovere e far circolare le loro nuove collezioni, campagne pubblicitarie e altre iniziative di marketing. Quasi tutti i marchi di moda, da Chanel e Balenciaga a Evan Kinori e Ziggy Chen, hanno alcuni tipo di presenza online. (Anche il savant dell'abbigliamento fatto a mano Paul Harnden ha un account Instagram !) In effetti, la maggior parte ha trascorso gli ultimi anni in espansione la loro portata su piattaforme come TikTok, YouTube e persino Cash App. Altri hanno trovato un nuovo senso di espressione creativa continuando a presentare le loro collezioni tramite i social media: poiché la pandemia mostra pochi segni di cedimento, quello che sembrava un formato unico è diventato un nuovo mezzo essenziale.



E Bottega Veneta in particolare ha usato i social media con risultati impressionanti nei 15 mesi da quando Lee è entrato a far parte della casa. I suoi stivali di dimensioni enormi, le borse e i sandali intrecciati frizzanti e il prêt-à-porter in pelle di grandi dimensioni hanno un senso visivo intuitivo sullo schermo di un iPhone e il piano di marketing del marchio ha anticipato (o forse accelerato!) -up influencer— 032c il fashion editor Marc Goehring e la fashion director di MyTheresa Tiffany Hsu sono state alcune delle prime celebrità viste nei modelli di Lee, ma lo erano anche le gemelle Olsen. UN account fan esiste semplicemente per monitorare l'output visivo del marchio. Mentre Lee, un protetto dell'ultra-privata Phoebe Philo, non ha un account personale, ha posato a torso nudo per Juergen Teller per il numero di settembre di Rivista colta , suggerendo una certa disinvoltura con la nostra coraggiosa nuova era della ritrattistica pubblica. (Nel settore della moda, la questione Bottega è diventato un argomento di grande dibattito: è stato una specie di shock culturale vedere i creatori di abiti senza logo che realizzano pezzi come i Puddle Boots, che sono gli stivali da pioggia più rumorosi e indispensabili della storia. )



L'idea di un marchio da un miliardo di dollari che esiste senza i social media è sorprendentemente originale. Forse la cancellazione di Bottega è l'ultimo atto di lusso invisibile: ora sarà un marchio che viaggia rigorosamente con il passaparola. Se solo i fan di un marchio lo pubblicano, forse si muoverà come un segreto in tutto il settore, con articoli It che spuntano organicamente, a forza di gusti del consumatore (immaginalo!), invece di irradiarsi come un mandato dal account aziendale.

Il sottosito delle carriere di Bottega Veneta offre un ultimo indizio . Più di un mese fa, il marchio ha pubblicato un elenco per un gestore di social media globale. Si tratta di una pulizia digitale in preparazione di un nuovo regime? O la nuova strategia sui social media del 2021 sta andando completamente fuori rete? Qualunque sia la risposta, probabilmente non la troverai su Instagram.