Perché le persone si preoccupano così tanto di Kingdom Hearts?

Dovresti preoccuparti di provare a recuperare il ritardo per 'Kingdom Hearts 3'? Forse no, ma dovresti pensarci un po'.

In qualche modo è arrivato il momento di spiegare perché il gioco in cui Topolino, Paperino, Pippo e un assortimento di ragazzi anime salvano il multiverso è buono. Il che è strano, perché penseresti che sarebbe ovvio: è un gioco su Topolino, Paperino, Pippo e alcuni ragazzi anime che salvano il mondo. Potresti aver notato questo improbabile crossover più del solito ultimamente, perché Kingdom Hearts 3 , la conclusione della trilogia è iniziata con 2002's Kingdom Hearts , è finalmente uscito questa settimana, 17 anni dopo il primo gioco della serie. È passato molto tempo tra l'inizio di una trilogia e la sua fine, quindi per un certo sottoinsieme del pubblico di gioco, questo è enorme . Per altri, è travolgente— questi giochi non hanno un retroscena assurdo e complesso? (Sì. Ci arriveremo.) Ma soprattutto, è solo uno degli esperimenti più strani e improbabili nei giochi, ed è incredibile vedere che tutto ripaga.

È un miracolo Kingdom Hearts mai realizzato nel 2002, il risultato di un incontro casuale tra i dirigenti di Fantasia finale i produttori Squaresoft (ora Square Enix) e Disney, che condividevano un edificio in Giappone. Il gioco parla di un ragazzo di nome Sora che si ritrova e i suoi amici coinvolti in un conflitto mondiale tra l'oscurità (di solito rappresentata da un'organizzazione clandestina di cattivi ragazzi vestiti di pelle e cattivi Disney) e le forze della luce (fondamentalmente Topolino e tutti i suoi amici). Separato dai suoi migliori amici Riku (l'AJ McLean di questi giochi) e Kairi (la ragazza del gruppo che deve fare i conti con tutti i loro sentimenti ) Sora deve fare i conti con il fatto che è stato scelto per... qualcosa, quando tutto ciò che vuole veramente è tornare dai suoi amici.



perché i ragazzi si dipingono le unghie?

Nonostante questa premessa abbastanza semplice: bambini, luce e oscurità, con aiuti generosi di personaggi e mondi Disney guarniti con alcuni Fantasia finale personaggi: la serie, nel suo successo, ha iniziato ad espandersi e crescere in complessità mentre ritardava la sua inevitabile conclusione. Mentre Kingdom Hearts ha avuto un immediato seguito nel 2006, Sette i giochi spin-off riempivano gli anni tra l'inizio e la fine della storia, ritardando i progressi in avanti e complicando letteralmente con zelo ogni aspetto del gioco originale. Questo è, in definitiva, il motivo per cui lo sei lontano è più probabile che trovi un video o un articolo che spieghi Kingdom Hearts di quanto tu debba effettivamente incontrare, sai, Kingdom Hearts . ma non Kingdom Hearts bisogno di spiegazioni?



La battuta su cui ho fatto a lungo Kingdom Hearts è che è un gioco che ha avuto successo arrivando proprio quando un'intera generazione di giocatori ha raggiunto la pubertà e non l'hanno mai superata. Lo dico più di quanto tu possa pensare che io faccia.



Se ne giochi più di uno Kingdom Hearts gioco, inizierai a notare che continui a vedere alcune delle stesse cose più e più volte. Un giovane, che cerca di raggiungere i suoi amici ma senza mai afferrarlo. Acqua, minacciando di inghiottirlo. Qualcuno che cade, cade sempre, incapace di dire se si sta svegliando o dormendo e quale sarebbe peggio. Quando metti da parte tutte le stronzate, ecco cosa Kingdom Hearts esplora: non i personaggi Disney e tutti i loro orpelli, ma la sensazione effimera che arriva al crepuscolo dell'infanzia, la paura di essere inghiottiti da qualcosa di inevitabile e terribile ma necessario. Sai, l'età adulta.

Il simbolismo di Kingdom Hearts non è affatto sottile, ma se hai dodici anni quando lo incontri, ti colpisce come un'onda di marea. Ecco qualcosa che non si articola davvero che cosa ti senti, ma Come ti senti, prendendo l'estetica di qualcosa che stai per abbandonare (i cartoni Disney) e mescolandola con qualcosa che sembra più grande e più adulto, ma solo marginalmente ( Fantasia finale personaggi). Kingdom Hearts , quindi, è una narrativa di formazione straordinariamente potente, che sembra avere un mito impenetrabilmente complesso che può essere estremamente divertente dal punto di vista di un estraneo. Immergiti in esso però, e troverai una serie di giochi per interpolazioni che diventano adolescenti che non hanno paura di abbandonare un'interpretazione di livello PHI 100 sull'ontologia e le teorie della coscienza. In questo senso, Kingdom Hearts è complicato quanto il Marvel Cinematic Universe, solo che è più interessato alle idee di natura contro educazione che, ad esempio, allo stato di sorveglianza e alla regolamentazione del potere del governo. Puoi capire tutto se ti impegni, trovando tanto o poco da girare nella tua testa quanto sei incline a. Saltare nel mezzo di una storia non è così male come la cultura dell'esplicatore vorrebbe far credere.



quanto costa possedere una moto

Una delle abitudini più accattivanti del gioco è la scelta delle sigle scritte e registrate dalla mega-star giapponese Hikaru Utada, la più famosa delle quali è ' Semplice e pulito ' una canzone in un gioco per bambini che ha il testo 'Non fraintendermi, ti amo / Ma questo significa che devo incontrare tuo padre?' È una canzone che è contestualmente divertente perché è probabilmente sul sesso, ma irresistibilmente serio nel modo in cui riguarda principalmente lo shock che deriva dalla realizzazione della profondità di una relazione e l'improvviso mix di chiarezza, paura e speranza che si prova quando ti rendi conto che un'altra persona ha la stessa vastità di potenziale di tu fai. Che ci sono mondi in altre persone al di fuori di te. Che vale la pena conoscerli in tutta la loro complessità e che vale la pena lottare per l'empatia.

Questo è tutto Kingdom Hearts spiegandoti davvero di cui hai bisogno.