Perché i media mainstream continuano ad attaccare Bernie Sanders mentre vince?

Bernie Sanders continua a sorprendere gli esperti cinici nella sua seconda corsa presidenziale.

Povero Chuck Todd.

Dopo una settimana in cui Todd ha usato il suo spettacolo serale MSNBC Incontra la stampa quotidiana per assalire il senatore del Vermont, Bernie Sanders ha vinto, evidentemente, nel New Hampshire. Non è se Todd non ci avesse provato.



Di lunedi, Todd ha citato lo sbocco conservatore The Bulwark, che caratterizza il seguito online di Sanders come camicie marroni digitali, essenzialmente paragonando i sostenitori di un politico ebreo ai nazisti. Il venerdì precedente, Todd ha guidato un gruppo di torcersi le mani guerra di classe contro i miliardari. Da tempo ha il mirino su Sanders. A maggio, ha detto al senatore la volontà di destra falce e martello te a morte. Nel 2015 dopo una sparatoria, ha chiamato Sanders, che ha un punteggio D meno dalla NRA, pro-NRA . E a dicembre, ha esitato all'idea di astenersi dalla frase non giornalistica Bernie Bros, chiedendo, come li chiamiamo, Fratelli Bernie ? Bernie gente? Il suo ospite ha suggerito l'ovvio: sostenitori di Bernie.



Naturalmente, Todd è uno dei tanti in un coro anti-Bernie. Dopo il dibattito nel New Hampshire della scorsa settimana, il suo collega Hardball l'ospite Chris Matthews è andato avanti a socialismo rant , avvertendo delle esecuzioni a Central Park ed esclamando che avrei potuto essere io uno di quelli che sono stati giustiziati, forse rivelando l'ansia degli esperti dell'élite che una crescente consapevolezza della disuguaglianza di ricchezza e dei suoi esecutori potrebbe rivolgersi su di loro. Matthews ha continuato: Non so chi sostenga Bernie in questi anni, non so cosa intenda per socialismo. Una settimana è la Danimarca...Beh, cosa pensa di Castro? Questa è un'ottima domanda. Sopra Buongiorno Joe , James Carville, il vecchio stratega di Clinton, avvertito : Questo è tutto. Se seguiamo la via del partito laburista britannico, se nominiamo Jeremy Corbyn, sarà la fine dei giorni. Non importa che Corbyn sia profondamente impopolare nel Regno Unito, con un punteggio di preferenza netta del -40 percento secondo il sondaggio YouGov, mentre Sanders è l'americano più popolare politico.



E tutto questo era solo MSNBC.

Dopo che sono arrivati ​​i risultati del New Hampshire, i giornalisti politici e gli esperti hanno inserito i fatti in pretzel linguistici, invece di affermare semplicemente cosa hanno fatto i numeri: che Sanders aveva vinto, prendendo il voto popolare per due concorsi diretti in un campo affollato. Non tutto era pura offesa ideologica. New York Times giornalista politico Jeremy Peters, twittato : Pete, dopo aver vinto l'Iowa, sta quasi battendo Bernie in uno stato che Bernie ha vinto quattro anni fa di 22 punti. Sotto qualsiasi normale standard di valutazione della razza democratica, Pete sarebbe considerato un favorito. Allo stesso modo, Trip Gabriel anche del New York Times , ha anche affermato un'analisi capovolta twittare , che la storia numero uno della serata era Amy Klobuchar (che è arrivata terza) e che la storia numero due della notte era Pete Buttigieg (che è arrivato secondo) che si è avvicinato a Sanders più del previsto.



Sanders è stato per qualche tempo un sacco da boxe per l'establishment dei media. Nello spiegare la sua decisione di lasciare Sanders per appoggiare, stranamente, sia Warren che Klobuchar, il New York Times redazione ha scritto vediamo poco vantaggio nello scambiare una figura troppo promettente e divisiva a Washington con un'altra. I loro concorrenti sono stati leggermente diversi. Il Washington Post 's Dana Milbank e Jennifer Rubin hanno reso i confronti di Trump-Sanders un segno di spunta da scrittore. Lo scorso aprile, Milbank detto entrambi Sanders è emerso come il Donald Trump della sinistra, citando il loro talento per la demagogia e i discorsi con svolazzi trumpiani. Rubin da parte sua ha suonato quel tamburo come pratica quotidiana, accusando Sanders a gennaio di fare politica trumpiana. Come se un politico che difende l'assistenza sanitaria e contro il debito studentesco in qualche modo eguagliasse il radicalismo autoritario e razzista di Trump.