Perché questa giacca di pelle Gucci da $ 18,650 costa $ 18,650?

L'universo maschile del designer di Gucci Alessandro Michele è incentrato sull'abbigliamento maschile esagerato, ma questa giacca da motociclista tosta potrebbe essere il massimo in più.

Tutto ciò che riguarda Gucci è esagerato in questi giorni, a cominciare dall'estetica più-è-più del marchio che è da ringraziare (colpa?) Per l'assalto di abbigliamento maschile ricamato, decorato e applicato sugli scaffali dei negozi ovunque (un bomber non è vale la pena averlo se non ha un drago sopra, giusto?). Naturalmente, l'uomo che tira le fila dietro le quinte della casa italiana è il designer-filosofo Alessandro Michele. Il suo universo maschile è quello in cui i motivi delle astronavi e i fiori della carta da parati possono coesistere pacificamente e, in qualche modo, anche avere un bell'aspetto. È un mondo folle quanto i prezzi alle stelle che la gente paga avidamente per i prodotti di lusso di Michele; il prezzo di apertura di una felpa oscilla intorno a un bel biglietto da visita, e una cravatta di gros-grain ti farà guadagnare più di un Benjamin. Ma quelle categorie sono affari rispetto ai capispalla esorbitanti del marchio, in particolare questo giubbotto biker in pelle con borchie dalla collezione Cruise 2017 di Michele che ti costerà in media $ 18,650.

Caro? Di sicuro. Ma non senza ragione.



Togli ogni borchia, catena e cerniera e troverai una giacca ispirata alla scena punk londinese realizzata in pelle di vitello italiana conciata di prima qualità a cui è stata data una finitura pigmentata, che rende il suo aspetto nero. (Guarda da vicino e puoi vedere che ci sono pezzi della pelle marrone originale che sbirciano attraverso.) Quel fondotinta di qualità, che è foderato in morbido cotone a scacchi rosso e nero, è ciò che assicura che gli artigiani di Gucci possano colpire, perforare e soddisfare la visione di Michele; una pelle minore non reggerebbe.



Questa immagine può contenere Abbigliamento Abbigliamento Cerniera Borsa Borsa Accessori Accessorio Borsa Giacca e cappotto Questa immagine può contenere giacca e cappotto con cerniera abbigliamento abbigliamento

Il motociclista tosto è costruito in un atelier Gucci specializzato in articoli in pelle, ed è qui che la giacca inizia il suo viaggio di 40 ore fino al completamento. Molto di quel tempo viene speso da abili artigiani che applicano a mano le 2.400 borchie, una per una, alla giacca in un mix di motivi geometrici e organici. E poiché questo è un pezzo Gucci progettato da Michele con ogni dettaglio considerato scrupolosamente, ci sono in realtà diciassette diversi tipi di borchie utilizzate, rifinite in sei modi diversi e accessoriate con due diversi tipi di catene. E poi ci sono finiture extra, come le cerniere con logo Gucci e i bottoni automatici che tengono giù i risvolti e il colletto della giacca, o l'ornamento del teschio che è posizionato appena sotto la spalla destra, che separano questa giacca ancora di più da qualsiasi altra là fuori oggi.



L'immagine può contenere faretra Questa immagine può contenere abbigliamento, abbigliamento, giacca e cappotto

'I suoi vestiti sono come gli arazzi di unicorno ai chiostri', ha scritto lo scrittore Zach Baron di Michele e della sua nuova estetica rivitalizzata di Gucci, quella che ha preso d'assalto il mondo della moda raramente impressionato. 'Sono come le sculture di Jeff Koons senza il cinismo che uccide l'anima. Sono luminosi e generosi e a un certo livello seducente suggeriscono che vestirsi bene è facile: basta indossare questo bomber verde smeraldo, questa t-shirt con un carattere 'Peanuts', questi jeans ricamati con viti verdi che si snodano sui lati , e in qualche modo sembrerai... normale, il che è abbastanza improbabile, ma anche speciale. Come te, ma meglio.'

Mentre alcuni designer sono tutti incentrati sul gusto e sul commercio, Michele ha invece privilegiato il romanticismo e l'emozione: in quale altro modo puoi spiegare i suoi folli voli di fantasia, e poi come quei design assurdi hanno portato a un aumento delle vendite a due cifre del marchio?



Dopotutto, la logica non porta qualcuno a comprare una giacca di pelle a cinque cifre.